I 5 gioielli che ogni donna dovrebbe avere

Ci sono dei gioielli che ogni donna dovrebbe avere, veri e propri oggetti cult da sfoggiare con eleganza e disinvoltura nelle più svariate situazioni. Un po’ come accade per alcuni capi di abbigliamento o per molti accessori fashion, alcuni monili infatti sembrano quasi non passare mai di moda, diventare insomma dei cavalli di battaglia per generazioni e generazioni di rappresentanti del gentil sesso.

Siete curiose di sapere a cosa ci riferiamo? Un po’ di pazienza: abbiamo chiesto agli esperti di Mior Gioielli di aiutarci, e noi ve lo sveleremo nel corso delle prossime righe!

Bracciale tennis

Ecco uno dei grandi classici della gioielleria: il bracciale tennis. No, tranquille, non si tratta di una fascia in spugna da mettere al polso nel caso in cui decidiate di afferrare una racchetta e di scorrazzare per un campetto sportivo.

Il bracciale tennis, lo sanno bene le più addentrate nel settore, è un monile flessibile a rivière. Esso si compone in genere di una sequenza di diamanti bianchi particolarmente brillanti. Solitamente il gioiello avvolge il polso in maniera molto morbida e può avere differenti sistemi di chiusura.

Si tratta di un oggetto da indossare in solitaria, di un punto luce di indiscussa eleganza che può essere abbinato a qualsiasi capo d’abbigliamento. Il bracciale tennis è insomma un gioiello-jolly!

Perle

Le perle non hanno bisogno di grosse presentazioni: con il loro candore e le loro forme perfettamente sferiche hanno fatto sognare generazioni di donne. Potrete scegliere se indossarle sotto forma di bracciale o di collana, se incastonarle in orecchini o anelli, se optare per un gioiello ricco di elementi o per monili un po’ più minimal e sbarazzini: in ogni caso farete sempre la vostra bella figura.

Attenzione però: si dice che le perle non vadano mai regalate. Esse, nella superstizione popolare, sarebbero foriere di tempi tristi, di lacrime e disperazione. Poco male: se qualcuno, si spera in buona fede, dovesse donarvele accettatele comunque e dategli in cambio una moneta. Avrete in qualche modo così “comprato” il gioiello (che chiaramente ha un valore più elevato), non avrete costretto la persona in questione a farvi un nuovo regalo e potrete sfoggiare il vostro bel set di perle facendo schiattare d’invidia tutte le amiche!

Una curiosità: sebbene alcuni monili con perla abbiano un design adattabile anche ad abiti casual, in genere si preferisce abbinare questi oggetti ad un vestiario particolarmente elegante. Pare anzi che nell’immaginario comune quelli in esame siano gioielli ottimi anche per le spose. Fateci caso: sono davvero molte le donne che nel giorno del loro sì scelgono di indossare delle perle.

Anello da cocktail

L’anello da cocktail o cocktail ring, è sicuramente un gioiello un po’ più impegnativo rispetto a quelli sinora suggeriti. In genere esso consta di una base molto vistosa su cui è incastonata una pietra altrettanto ingombrante.

Si tratta di un monile molto in voga negli anni ’20 del secolo scorso che ha comunque raggiunto l’apice del suo successo soltanto nel secondo dopoguerra.

Tenetelo nel vostro portagioie, nella sezione “oggetti cult”, ma indossatelo soltanto nei contesti più adeguati: magari nelle occasioni di gran gala e quando sapete già a priori che molte persone sfoggeranno gioielli degni di nota. Diversamente rischiereste di apparire snob o comunque inadeguate all’ambiente circostante.

Bracciale Tiffany

Anche in questo caso parliamo di un grande classico: il bracciale Tiffany, un oggetto che un po’ tutte le donne dovrebbero avere. Rigorosamente realizzato in argento, questo articolo un tempo veniva scelto dagli spasimanti, dai fidanzati e dai mariti in cerca di un regalo da destinare alla loro metà. Oggi, sotto questo punto di vista, c’è un po’ più di elasticità.

Pare comunque che tali monili siano in assoluto i pegni d’amore più gettonati e più frequentemente regalati alle donne in occasione del San Valentino, di compleanni particolari ed anniversari.

Essi sono comunque perfetti anche come gioielli per neomamme: non fatevi quindi problemi a regalarli all’amica che ha appena partorito, alla sorella che via finalmente reso zii e via discorrendo.

Orecchini a cerchio

Concludiamo questa breve lista di gioielli cult citando gli orecchini a cerchio. Si tratta di monili estremamente popolari che hanno raggiunto l’apice del loro successo tra gli anni ’60 ed ’80 del secolo scorso grazie anche a molte amatissime star della musica.

Realizzati in dimensioni e materiali differenti, ben si adattano soprattutto alla vita quotidiana. A volte poi possono essere impreziositi da piccoli ciondoli pendenti. Insomma: chi l’ha detto che per sfoggiare un bel gioiello o un monile di tendenza si debba per forza essere signore alla moda o frequentare ambienti chic? L’orecchino a cerchio sembra quasi la nemesi dell’anello da cocktail…

Lascia un commento