Quante volte navigando alla ricerca di siamo incappati in siti illeggibili, lentissimi e ove per trovare la cosa che stavamo cercando dovevamo “scavare” tra decine di pagine lentissime a nel caricarsi?
Con l’incremento dell’uso di internet a scopo commerciale e lo sviluppo del settore delle web agency in base appunto alla domanda che deriva, sembra incredibile che esistano ancora siti poco navigabili che mancano appunto dei criteri di base del web design.


Inizialmente era accettabile che un sito si basasse solo sul significato “estetico” ma adesso questo è passato decisamente in piano secondario, ciò che è davvero essenziale è l’usabilità del sito.
Ecco perché nell’ambito del web design ci sono poche e semplici regole da dover seguire per assicurarsi un buon portale per l’utente.
Prima di tutto il sito deve essere leggibile, usare tinte troppo forti che infastidiscono la vista e utilizzare font belli graficamente ma poco chiari non farà altro che stancare l’utente e condurlo a cambiare sito.
Seconda cosa il sito deve avere un menu abbordabile da navigare, per cercare un’informazione non deve essere necessario passare per diversi menu e sottomenu, ma deve essere tutto rinvenibile sedutastante.
Infine altra regola fondamentale è quella della velocità del sito, infatti il portale deve essere di rapido caricamento e quindi non prevedere elementi pesanti che ne rallentino le funzionalità.


Share