Quando l’hard disk ha molti anni e comincia a dar cenno di alcuni piccoli problemi tecnici – vedi mancanza di dati recentemente salvati o di una visualizzazione di determinati file – può essere che sia danneggiato e i file dentro di essi sono andati persi o non sono più rintracciabili. Tuttavia, esistono alcuni rimedi che potrebbero risolvere il problema.

 

Innanzitutto, è opportuno considerare che fare un backup periodico dei file è indispensabile. Gli hard disk si possono rompere e, soprattutto, grazie alle chiavette USB e ai dispositivi esterni disponibili oggigiorno è possibile farlo facilmente senza rischiare di perdere ulteriori dati.

 

In caso dovesse succedere che l’hard disk risulta inaccessibile perché gravemente danneggiato, è opportuno rivolgersi ad esperti del settore in quanto, se l’hard disk non è effettivamente funzionante, un programma non è capace di entrare all’interno di esso.

 

Programmi per recuperare dati da hard disk rotto

 

Per recuperare dati da hard disk rotto, per prima cosa si necessita del programma Data Rescue DD. Questo software permette di creare immagini di drive danneggiati, così da poter recuperare file da essi. Il programma è disponibile per Windows e Mac Os X ed è gratuito.

 

Appena si riesce a creare il cosiddetto file “immagine”, si necessita di montarle quest’ultima su una sorta di driver virtuale. Per farlo c’è bisogno del programma OSFMount. Questo piccolo software supporta i file creati da Data Rescue DD in formato .dd, permettendo così di costruirli e renderli visualizzabili.

 

Sia la creazione dell’immagine con Data Rescue che il montaggio di essa (che viene reso effettivo da OSFMount) sono operazioni facili da eseguire. Appena aprirete i suddetti programmi, vi basterà seguire e utilizzare i semplici comandi all’interno dei due software per capire come procedere.

 

Come abbiamo puntualizzato precedentemente, se nessuno dei programmi sopracitati non dovessero aiutarvi nel vostro intento, è opportuno contattare un’azienda specializzata o una persona che sappia come rimediare al danneggiamento (a livello di hardware) del vostro hard disk.


Share