Credo che la pulizia del bagno non piaccia farla a nessuno, è noiosa e faticosa! Però va fatta tutti i giorni per assicurare una corretta igiene ad un posto che è dedicato all’igiene intima.
Se ci si sa organizzare bene, bastano davvero pochi minuti al giorno per mantenere l’ambiente pulito e splendente ed evitare il caos.
Nel bagno l’ordine ed il pulito sono importantissimi, ma un altro elemento molto importante è l’igiene che va mantenuta alta. In particolar modo i sanitari devono sempre essere puliti e igeneizzati e non solo sulle pareti esterne.

La pulizia del wc e del bidet.
Per prima cosa va detto che non tutti i detergenti sono uguali e vanno bene. Prima dell’acquisto bisogna leggere bene l’etichetta, potrebbe esserci scritto qualcosa che determina l’incompatibilità tra quel prodotto ed i nostri sanitari.
La parte esterna di wc e bidet è facile da pulire, basta utilizzare una spugnetta imbevuta di acqua e detersivo antibatterico liquido. Nel caso ci siano incrostazioni di calcare o delle macchie si può intervenire nel punto incriminato con una spazzola morbida di nylon. A volte perché si viene interrotti o perché non si è abbastanza veloci, si lascia agire il detergente più del dovuto prima di sciaquarlo e questo potrebbe opacizzare le pareti dei sanitari. Per rimediare a questo inconveniente si possono passare le pareti di wc e bidet con della carta assorbente da cucina bagnata con aceto bianco.
La pulizia interna del wc potrebbe risultare davvero molto sgradevole se fatta con lo strofinaccio, ma per fortuna ci vengono in aiuto degli appositi detergenti che hanno una estremita che finisce con un becco ricurvo e che permette di spruzzare il prodotto sotto il bordo interno. Questi detergenti sono molto concentrati e densi e questo permette di aderire alle pareti del wc. Vanno lasciati agire per un tempo specifico che troviamo indicato nell’etichetta del prodotto stesso. Scaduto il tempo basterà tirare lo sciaquone per ripulire il wx dal detergente e dai batteri.
Anche lo scopino va disinfettato, perciò va messo a mollo in un secchio con lo stesso prodotto utilizzato per l’interno del wc e lasciato a mollo per circa venti minuti. Poi si sciacqua bene e si ripone nel suo apposito contenitore.

Questi utili consigli permettono di mantenere i sanitari sempre puliti ed igeneizzati.


Share