Oggi la medicina estetica si avvale di numerose tecniche e strumentazioni moderne e prodotti innovativi per eliminare la cellulite.
La cellulite è un problema del derma che accumula un ristagno di liquidi e grasso creando i cuscinetti a buccia d’arancia molto inestetici che si formano sopratutto su cosce e glutei e interessa quasi esclusivamente le donne. E’ provocata in pratica da uno squilibrio nel trofismo del tessuto tra cute e muscoli, dove ci sono anche le cellule adipose. Quando si instaura un ristagno idrico in questa zona le tossine del metabolismo cellulare non vengono più smaltite dalla circolazione venosa e linfatica e la zona è meno ossigenata creando così un circolo vizioso di ristagno di liquidi e grasso e dato che la circolazione è ridotta giungono ai tessuti meno ossigeno e sostanze nutritive.
Per curarla si deve migliorare la microcircolazione cutanea per prima cosa con atteggiamenti quotidiani corretti come fare movimento, bere acqua più spesso, fare una dieta sana, massaggiare le parti interessate con creme specifiche.
A ciò si possono aggiungere le nuove tecniche di medicina estetica come ad esempio La mesoterapia (una tecnica messa a punto da Pistor un medico francese negli anni 50) e questa funziona tramite iniezione di farmaci in piccole dosi con degli aghi sottili da iniettare sotto pelle lunghi ca 4 mm. E’ importante sottolineare che il medico va a inoculare il farmaco a livello della pelle e non a dei livelli più profondi per avere i migliori risultati . Lo stesso medico poi deve scegliere che farmaci utilizzare a seconda del tipo di patologia Quindi prima di eseguire la mesoterapia si deve fare una diagnosi accurata della paziente e questa non deve nemmeno soffrire di allergie. La mesoterapia è una pratica indolore e viene fatta senza anestesia .
Dopo il trattamento nella zona trattata, appare un ponfo che poi scompare. Il ciclo di sedute va da 8 a 15 a frequenza settimanale e poi ne serve una di mantenimento mensile.
La mesoterapia è oggi una delle terapie di medicina estetica più utilizzate per il trattamento della cellulite.
Per ottenere risultati ancora migliori si può associare a elettrolipolisi o linfodrenaggio.


Share