Un recente sondaggio ha mostrato come Toscana e Lazio siano in assoluto tra le mete preferite per chi desidera cercare un agriturismo. Paesaggio, natura e città d’arte, sono sicuramente parte del successo di queste due regioni, ma c’è dell’altro. Vediamo quindi cosa può spingere un turista o un amante della natura a scegliere l’una o l’altra regione e cerchiamo di capire quali siano le peculiarità di queste due bellissime e tanto ambite zone della bella Italia.


Gli agriturismi nella regione Toscana sono sempre più spesso scelti per la buona cucina e per le colline che li avvolgono. Materie prime di qualità e paesaggi da sogno quindi hanno sicuramente il sopravvento quando si tratta di agriturismo in Toscana.

Gli agriturismi nella Regione Lazio invece, sono molto ambiti per via della vicinanza con Roma e le tante altre città della regione. Roma infatti, attira ancora tantissimi turisti e se ne avvantaggiano tutte le strutture ricettive e ricreative della zona, agriturismi compresi.

Due scelte differenti quelle dell’agriturismo in Toscana o nel Lazio ma che accomunano i turisti per la scelta del buon mangiare e della voglia di stare all’aria aperta. In più, se a questo si aggiungono i tanti optional che ultimamente gli agriturismo stanno fornendo si capisce presto il perchè di tanto successo. Non solo alimenti sani e genuini, anche piscine, solarium palestre all’aria aperta accolgono il moderno viaggiatore in strutture agrituristiche di assoluto livello.

Come scegliere? Beh, non bisogna farlo per forza. Visitare entrambe le regioni e scegliere quella che ci è piaciuta di più non sarebbe certo una cattiva idea!


Share