TheGoodOnes, l’agenzia specializzata in social marketing, inizia una nuova avventura con un brand tutto italiano, Mammarsupio, il primo “marsupio italiano a fascia lunga” per portare i bebè, prodotto secondo una filiera etica. Le mamme lo conoscono bene e lo considerano il modo migliore per “stare” con i bimbi piccolissimi e per “portare” quelli più grandi. Un unico oggetto che risolve i problemi di trasporto dalla nascita fino ai due anni e mezzo.
Mammarsupio nasce nel 2003, un marchio tutto al femminile, capitanato da Raffaella Doni, prima di tutto mamma, pedagogista, impegnata nella promozione di iniziative di formazione sulla relazione mamma/bambino. Poi sarta e imprenditrice che desidera a tutti i costi una fascia lunga per la sua piccolissima Matilde… irreperibile in tutta a Milano. Ed ecco che allora, prima per sé e per le sue bimbe, poi per le sue amiche e i loro piccoli, tra le mani di Raffa, nascono le prime fasce Mammarsupio.


Da un inizio artigianale, un vero e proprio marchio e a filiera etica: una fascia così preziosa per genitori e bambini, per stare bene insieme, non poteva non tenere conto dell’attenzione a tutti i passaggi della produzione, all’impatto ambientale e sociale… la stoffa è tessuta su territorio italiano, ogni Mammarsupio è fatto a mano dalla Cooperativa Focus, borse e altri accessori della linea sono ricavati dai ritagli…
TheGoodOnes, ha l’obiettivo di sostenere l’ e-commerce dei prodotti Mammarsupio (marsupi a fascia, marsupi meitai, abbigliamento, accessori), accompagnando il brand nel mondo social.
Per questo ha creato una nuova fanpage su Facebook, integrata all’e-store, al blog, ai cinguettii di Twitter. Su questa architettura sociale, TheGoodOnes svilupperà una serie di iniziative di engagement che vedranno come protagoniste non soltanto le mamme, ma anche gli esperti del settore bambino, in particolare ostetriche e pediatri.


Share