Hai la chioma naturalmente riccia e nessuna voglia di stirarla? Ecco 12 tagli per te, pensati per ogni tipo di riccio. Stretti, larghi o appena ondulati, i capelli ricci vantano infinite possibilità di acconciature.
Halle Berry è ormai un’icona del taglio ultra-corto sui capelli ricci naturali.
Indisciplinato, ma allo stesso tempo femminile, questo taglio, se ben fatto, richiede poca manutenzione.
La sua praticità consiste nel fatto di non essere un taglio di precisione, ma dall’effetto graduale ottenuto grazie alle ciocche tagliate in modo graduale. Viene realizzato infatti lasciando le ciocche superiori più lunghe, in modo che creino volume.
Dopo l’utilizzo di un prodotti per capelli disciplinante, i capelli vanno asciugati all’aria.

Capelli in stile afro. Ironie a parte, non bisogna appartenere all’etnia africana per portare questo taglio, tanto che le ultime tendenze capelli lo propongono anche sui capelli biondi e su tratti somatici indoeuropei.
Frizzante e sbarazzino, il taglio afro è sicuramente uno dei tagli più coraggiosi da scegliere, assicurano gli hair stylist. Di certo non fa passare inosservate, e richiame le icone musicali degli anni ’70, il taglio.
Il taglio in stile afro funziona meglio su riccioli stretti e capelli corposi, dato che necessita di volume naturale per ottenere il tipico effetto pieno.
Si realizza tagliando i capelli a forma di goccia: più rotonda in alto e assottigliato vicino alle orecchie. In questo modo si abbraccia la linea della mascella, per armonizzare il taglio al volto. Perfetto per visi rotondi o quadrati: i visi allungati potrebbero essere ulteriormente allungati da questo effetto “capelli che sfidano la gravità“.
Per mantenerlo, basta procurarsi un buon prodotti capelli leave-in che condizioni i capelli idratandoli in profondità.
Caschetto per capelli ondulati. Questo taglio rientra nell’ampia categoria dei carrè. L’effetto è morbido e ondulato, creato con leggere scalature ai lati della testa.
Si adatta a tutti i tipi di volto, poiché non è troppo corto, ed è perfetto con i capelli mossi, dai riccioli larghi e non molto spessi.
Al contrario, riccioli stretti e capelli spesso potrebbero pregiudicare l’effetto morbido del taglio.

Capelli ricci di media lunghezza.
Al pari del tipico carrè, questo taglio si adatta ai capelli dalla struttura fine e con riccioli larghi, tipo boccoli.
Non troppo lungo né troppo corto, il caschetto lungo incornicia con armonia tutti i tipi di volto. E l’effetto è molto femminile.

Il taglio alla Liz Taylor. Questo caschetto corto ricorda il taglio di Liz Taylor ne La gatta sul tetto che scotta.
Incornicia il volto con armonia creando un volume che affina la forma tonda del viso.

Taglio per ricci indomabili.  Dato che il suo effetto è “selvaggio ma disciplinato”, questo tipo di taglio si addice alle donne con i capelli ricci e stretti come trucioli.
Si realizza con sapienti colpi di rasoio, che hanno lo scopo di sfoltire una chioma naturalmente indisciplinata. Per evitare che avere una testa troppo disordinata, è importante nutrire i capelli con prodotti che mirano a controllare l’effetto crespo. Via libera ad abbondanti quantità di crema disciplinante da applicare sui capelli umidi, che andranno lasciati asciugare all’aria.
Capelli ondulati e scalati. È un hair style perfetto per chi ha capelli naturalmente ondulati o con riccioli un po’ “allentati”. Si realizza scalando le lunghezze in modo graduale.
Non è tanto indicato per chi ha capelli sottili poiché al minimo cambiamento climatico si rischia di ritrovarsi con una chioma floscia, consigliando di usare prodotti per parrucchieri

Riccioli lunghi. Effetto romantico per questo taglio perfetto per i capelli naturalmente mossi, con riccioli lunghi e non troppo stretti.

Il classico taglio per capelli ricci. Esuberante e gioioso, questo taglio ha il fascino di una chioma leonina.
Si realizza tagliando i capelli a più livelli, facendo attenzione a non sfilare troppo la chioma, altrimenti si rischia l’effetto barboncino.
Taglio per riccioli irregolari. Se si hanno riccioli stretti e dalla forma non molto regolare, questo tipo di taglio tendenzialmente dritto, e sfilato solo sul davanti, permette di ottenere una chioma morbida non troppo piatta né troppo voluminosa.

Taglio per boccoli stretti. Boccoli stretti, dal ricciolo regolare e perfettamente tondo saranno esaltati al massimo da questo taglio pari, appena alleggerito sulle punte.

L’effetto capelli a onde.
Fluenti, morbidi e liberi, questi capelli ricordano i ricci indefiniti dei bambini piccoli.
Acconciatura romantica perfetta per capelli molto lunghi, naturalmente mossi e non molto spessi.
La particolarità dell’effetto ‘capelli a onde’ è data dal fatto che partono lisci per terminire ondulati e corposi.


Share