Hai un metabolismo lento che ti ostacola nella perdita di peso e non sai come risolvere questo problema? Facile con na corretta e sana alimentazione e l’utilizzo di erbe che stimolano e riattivano il tuo metabolismo pigro.

Le erbe sono un rimedio naturale a tantissime patologie e problematiche del corpo umano, anche per riattivare il metabolismo un po lento ne esistono alcune davvero molto efficaci.Vediamole insieme…

Il fucus, definito “erba di mare” è un’alga bruna che prolifera nei mari più freddi, vicino alle coste. Ha un’azione stimolante sul metabolismo che dipende dallo iodio, importantissimo per il corretto funzionamento della nostra tiroide.

Il ginseng, un ottimo stimolatore del metabolismo, agisce in due modi, aumentando il livello di energia complessiva e aumentando il metabolismo basale.

L’arancio amaro, poi, adatto quando abbiamo la necessità di stimolare il nostro metabolismo lento, perché in grado di elevare la pressione del sangue e la velocità del battito cardiaco. Da tenere presente, però, che per funzionare meglio, l’estratto di arancio amaro deve essere abbinato ad una dieta depurativa e dimagrante e ad un’attività fisica. Da evitare, invece, se si soffre di ipertensione o problemi cardiaci, perché potrebbe acuire queste patologie.

Infine, troviamo il coleus, una pianta che cresce nelle zone subtropicali di India e Thailandia e dall’estratto ricco di foskolina. Tale sostanza svolge, infatti, diverse importanti funzioni a livello cellulare, come inibire il rilascio di istamina, regolare la funzione della tiroide e aumentare il metabolismo dei grassi. In tal modo, è un prezioso alleato per farci perdere peso senza rischiare pericolosi effetti collaterali.

Scritto dallo staff di benessereesalute


Share