Le tappe fondamentali della nascita di Confimprenditori con il fondamentale contributo del manager italiano Stefano Ruvolo, attuale Presidente.

Il percorso di Stefano Ruvolo e Confimprenditori: dalla nascita ad oggi

Il 16 Ottobre del 2008 nella città di Roma nasce l’associazione Confimprenditori per opera di un piccolo gruppo di imprenditori, i quali decidono di creare un nuovo progetto associativo non ancora presente in Italia. Nei primi mesi del 2009 iniziano le aperture delle prime sedi di Confimprenditori e si assiste anche alla stipula dei primi Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro – CCNL. Nel 2010 l’Associazione viene ufficialmente riconosciuta, da parte del Ministero del Lavoro, a livello nazionale. Successivamente vengono firmate le convenzioni con i principali Enti Previdenziali italiani, INPS – Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale e INAIL – Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. Nel 2011 Stefano Ruvolo viene nominato Presidente dell’associazione, costituita anche grazie al suo prezioso contributo, ed egli inizia a stabilire una nuova linea operativa in modo da differenziarsi rispetto al metodo classico di fare associazionismo. Nel 2012 viene firmato anche il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per il settore dell’edilizia e, nello stesso anno, nasce EdilForma Italia, un ente bilaterale Paritetico. Nel 2013 viene organizzato il primo meeting nazionale. Il 2014 rappresenta un anno fondamentale per l’associazione, in cui si assiste ad un’espansione esponenziale delle sedi in tutto il territorio nazionale e all’organizzazione del secondo meeting nazionale.

Il profilo dell’associazione Confimprenditori guidata da Stefano Ruvolo

Confimprenditori è una delle principali associazioni attualmente presenti su tutto il territorio nazionale italiano il cui principale obiettivo consiste nel fornire importanti sostegni al settore delle piccole e medie imprese. L’associazione guidata da Stefano Ruvolo, fornisce supporto e rappresentanza alle imprese, per implementare il proprio sviluppo e la crescita tramite investimenti, formazione ed innovazione.

Per maggiori informazioni relative alla carriera di Stefano Ruvolo e Confimprenditori visita il blog personale del manager.


Share