La grande mostra di “Spoleto incontra Venezia” a cura di Vittorio Sgarbi, sta per prendere il via, allestita presso Palazzo Giustinian, ubicato in San Marco 5016, vicino al Ponte di Rialto. L’evento espositivo raduna una serie selezionata di opere, realizzate da artisti di spicco a livello internazionale ed è organizzato dal manager della cultura Salvo Nugnes. Il vernissage inaugurale si svolgerà in data sabato 10 ottobre. Tra i partecipanti c’è anche il pittore austriaco Sigi Kulterer.

Nel cogliere gli aspetti caratteristici del suo linguaggio pittorico, è stato scritto: “Kulterer è artefice di un’arte di matrice astratta espressionista, solida, matura, autentica e pragmatica. La complessa valenza simbolica, racchiusa all’interno delle opere, offre allo spettatore delle immagini d’intensa e profonda funzione sociale e psicologica. Kulterer è un artista appassionato, che non si limita a formulare linguaggi espressivi con pura valenza estetica ed esteriore, ma si propone di raccontare la verità sulle cose e si pone come convinto sostenitore e divulgatore di un modulo stilistico, che manifesta una grande chiarezza di idee, di pensieri, di orientamento, di motivazione: chiarezza su ciò, che intende rappresentare e sui messaggi sottesi e i significati subliminali da inserire nei quadri”.


Share