Si è aperta con successo la mostra di “Spoleto Arte” a cura di Vittorio Sgarbi, allestita nello storico Palazzo Leti Sansi, nel cuore di Spoleto, fino al 24 luglio 2016, con l’organizzazione del manager della cultura Salvo Nugnes. Tra le personalità di spicco, in visita alla prestigiosa esposizione, Padre Enzo Fortunato, responsabile della sala stampa del Sacro Convento di Assisi conosciuto su programmi televisivi RAI e Mediaset, come nome di autorevole spessore, è stato di recente graditissimo ospite.

Padre Enzo, ha visionato le opere in esposizione con attenzione, esprimendo il suo commento positivo di apprezzamento sugli artisti partecipanti. Si è poi soffermato, con particolare curiosità e interesse, sulla pregiata collezione di cimeli, appartenuti alla celebre soprano Maria Callas e riuniti nell’archivio privato di Ilario Tamassia. È rimasto davvero colpito dai pezzi, anche inediti, di rara bellezza e suggestione e si è congratulato con la direzione organizzativa dell’evento, per aver pensato di inserire, accanto a creazioni di talentuosi artisti contemporanei, molto varie ed eterogenee tra loro nello stile, questa incantevole raccolta in omaggio alla divina del canto lirico, che gode di una popolarità senza tempo.

L’organizzatore Salvo Nugnes, ha commentato “Padre Enzo, ci ha fatto un grande onore nel visitare la mostra. Possiede una profonda sensibilità anche a livello artistico. La sua presenza ci ha proprio lusingati. Ha espresso sinceri consensi per l’allestimento e per la scelta selezionata delle opere e si è lasciato coinvolgere, emozionandosi dinanzi alla collezione di cimeli della Callas, sostenendo che è importante valorizzare e rafforzare al massimo il legame tra tutte le varie forme d’arte e che questa mostra fornisce un contributo concreto a tale finalità”.


Share