Forte interesse e consistente affluenza di pubblico sabato 9 maggio 2015 per il vernissage inaugurale della mostra collettiva “Contemporary Art Expo”, presso il Museo Gipsoteca Canova di Possagno e organizzata dal manager della cultura e presidente di “Spoleto Arte” Salvo Nugnes. All’esclusiva inaugurazione il Prof. Vittorio Sgarbi, ospite d’onore, ha guidato gli ospiti per le sale dello storico museo in una brillante visita, ricca di contenuti ed esposta con una raffinata dialettica, per poi spostarsi verso la mostra contemporanea, che sarà aperta ai visitatori fino al 2 giugno, dal martedì alla domenica, dalle 9:30 alle 18:00.
Una degli artisti espositori è la vicentina Imelda Bassanello che, in quest’occasione, offre al pubblico tre sue creazioni scultoree: “Agnolo”, “Pastora vestita a festa” e “Marinaretto”.
La Dott.ssa Elena Gollini scrive di lei: “La Bassanello appartiene a quella tradizione di artisti, che lavorano e interagiscono con la materia in totale simbiosi, generando con essa un legame inscindibile di appassionata proiezione. […] Nelle opere si sprigiona energia pulsante e vitale ma sempre dosata e calibrata. […] Inoltre, si può individuare una spiccata originalità stilistica evocativa di verità essenziali da diffondere”.
Da questa considerazione, si può dedurre che l’arte della Bassanello racchiude, soprattutto, una sfera intima e privata, che evidenzia allo stesso tempo i valori umani universali condivisibili.


Share