Ritorna nel 2016 l’appuntamento artistico della mostra di “Spoleto Arte” a cura di Vittorio Sgarbi, ambientata nello storico Palazzo Leti Sansi, nel centro di Spoleto, che da anni miete migliaia di visitatori e vede come protagonisti in esposizione artisti di rilievo, del panorama contemporaneo internazionale. Il vernissage, è fissato per il prossimo 25 giugno, con una prestigiosa cerimonia inaugurale. La direzione organizzativa, è del manager della cultura Salvo Nugnes.

Sgarbi, nel commentare l’iniziativa, che gode di forte risonanza mediatica, ha dichiarato “È nata Spoleto Arte, concepito come un osservatorio dell’arte contemporanea, nella quale confluisce un gruppo selezionato di artisti, con caratteristiche distintive proprie e stili diversi, appartenenti al panorama attuale, riuniti insieme in esposizione, creando una commistione eterogenea, ma al contempo armoniosa di generi espressivi. Ho accettato di guidare la mostra di Spoleto Arte, complementare al festival dei due mondi, con l’obiettivo di fare conoscere e riconoscere artisti più e meno giovani, dando voce alla loro libera creatività, talvolta soffocata”.

L’organizzatore Salvo Nugnes, spiega “La scelta della location ospitante riconferma anche per il 2016 il secolare Palazzo Leti Sansi, situato nel cuore del centro storico spoletino, in posizione nevralgica. È quel suo patrimonio prezioso, di epoca passata, che ci trasmette tutta a magica suggestione e quella bellezza speciale, dal sapore antico. La nobile struttura permette di dare il massimo risalto alle creazioni esposte e di valorizzare e rafforzare al meglio la loro carica emozionale. La mostra farà da cornice simbolica a degli interessanti eventi culturali, che si terranno durante il periodo espositivo, tra cui il premio Margherita Hack, che è alla sua terza edizione e vuole celebrare la memoria e il ricordo dell’indimenticabile Margherita Hack, la signora delle stelle, in concomitanza con l’anniversario della sua scomparsa. La giuria di qualità designata, è composta da Sgarbi, Francesco Alberoni, Antonino Zichichi, Katia Ricciarelli, Ezio Mauro. A presentare sarà Silvana Giacobini. Saliranno sul palco come premiati tanti nomi di spicco, che si sono distinti per particolari meriti professionali e artistici. Tra i premiati degli scorsi anni, ricordiamo Carlo Verdone, Patrizia Pellegrini, Barbara De Rossi”.


Share