Nella giungla cittadina quello che le persone vedono come l’ostacolo più grande della giornata è certamente il viaggio verso il luogo di lavoro; in particolare nelle grandi città come Milano, Roma, Firenze, Bologna e Torino, il tragitto casa-lavoro, lavoro-casa può essere causa di non poco stress.
A prescindere dal tratto di strada che si deve percorrere, il fattore che influisce di più sullo stress psicologico, è il numero di pendolari che ogni giorno si spostano, lungo le stesse tratte, alla stessa ora; senza contare il fatto che un viaggio in treno o in metropolitana, i tacchi, il fatto di indossare un abito,di portare le borse da lavoro o portacomputer sempre a tracolla per tutto il tragitto, costituiscono dei deterrenti che al mattino fanno titubare gli italiani ancora un po’ sotto le coperte, dopo lo squillo della sveglia.
L’industria dell’abbigliamento e degli accessori da ufficio di certo non è rimasta indifferente a queste necessità ed infatti ha realizzato dei borsellini e delle borse porta pc estremamente leggere e versatili, oltre che belle esteticamente.
Anche la ricerca tecnologica si è messa a lavorare in funzione delle esigenze di dispositivi trasportabili, di piccole dimensioni e di peso leggero, tali da poter essere trasportati in qualsiasi momento ed in qualsiasi luogo, grazie alle loro dimensioni ridotte e compatte: ecco quindi che il “vecchio” pc portatile da 17″, pesante e difficile da incastrare nel puzzle quotidiano dei pendolari della metro, diventa oggi un tablet del tipo iPad, che entrerebbe comodamente anche nella maggior parte delle borsette di molte signore.
Una volta giunti in ufficio, l’unica cosa che ci può distogliere dalle fatiche del “viaggio” appena concluso, è trovare un ambiente familiare e confortevole quasi come una stanza di casa nostra; per questo – laddove le regole dell’ufficio lo concedano- molti lavoratori scelgono di mettere un tocco personale sulla propria scrivania, in modo da ricrearsi un ambiente che sia il più possibile simile a quello che avrebbero in un ipotetico studio a casa propria.
Per personalizzare la scrivania o un angolo dell’ufficio ci sono molti spunti che sono decisamente di moda oggi:anzitutto il posizionare delle piante attorno a noi può aiutarci a rilassarci ed il fatto di avere una pianta da accudire può spesso essere un pretesto per ritagliarci una piccola pausa dai ritmi stressanti del lavoro, per innaffiarla o per potarla. Molto di moda poi sono i set scrittoio, che si possono trovare nei concept stores oppure anche nei negozi di arredamento moderno e vanno dai pad delle forme più originali, ai colorati portadocumenti in plastica, ai portaoggetti in pietra grezza e ai
righelli personalizzati passando poi per i devices per apparecchiature tecnologiche, come i dock per iPad, iPhone e iPod (anche se questi forse potrebbero incontrare il disappunto del datore di lavoro).
Tanta fantasia quindi e spirito di iniziativa quindi, per fare in modo che il complicato viaggio quotidiano verso l’ufficio, non rovini la giornata lavorativa!

Articolo a cura di Serena Rigato
Prima Posizione Srl- comunicazione multimediale


Share