Un tempo la cucina rispondeva fondamentalmente a caratteristiche di tipo funzionale: intesa come spazio destinato alla preparazione delle vivande, era ben lontana dall’essere arredata con stile; con il trascorrere del tempo però, essa è andata sempre più trasformandosi nel luogo in cui si trascorre la maggior parte del tempo, la stanza in cui sempre più spesso si ricevono gli ospiti, si legge un libro, si guarda un film… Contemporaneamente, non poteva che svilupparsi anche il desiderio di arredarla con originalità, di dedicarle in breve, tutta quell’attenzione dedicata agli altri ambienti abitativi.

Chi ha la fortuna di vivere in una casa spaziosa, potrà sbizzarrirsi; chi invece è costretto ad accontentarsi di uno spazio più piccolo, scoprirà ben presto i vantaggi delle cucine componibili moderne: veri e propri “progetti su misura” che si adattano ad ogni tipo di esigenza.

Le cucine con isola ad esempio, rappresentano la soluzione perfetta per coloro che desiderano ricavare un piccolo soggiorno senza ricorrere alla parete in cartongesso; se la stanza ha il soffitto basso, si potrà optare per dei pensili orizzontali, in caso contrario si sceglieranno quelli verticali.

Uno dei grandi problemi legati agli arredamenti cucine è la scelta del piano di lavoro: questo infatti deve rispondere a particolari esigenze di funzionalità. Un piano di lavoro deve essere necessariamente resistente, comodo e semplice da pulire… Di conseguenza entra in gioco un’altra scelta importante: il tipo di materiale usato. Il legno massello ad esempio, affascinante dal punto di vista estetico, è purtroppo sensibile all’acqua ed al calore; il laminato, economico, resistente e semplice da pulire, risulta meno convincente per quanto riguarda l’estetica… L’acciaio, robusto, igienico ed idrorepellente, potrebbe macchiarsi per via del calcare e purtroppo si graffia facilmente.

Ed ora qualche informazione circa le ultime tendenze: sembra che la combinazione di materiali differenti vada sempre di più per la maggiore: il legno e l’acciaio ad esempio, vengono accostati sempre più spesso, un altro abbinamento interessante è quello tra vetro e acciaio inox; per quanto riguarda i colori invece, una scelta in voga sembra essere l’accostamento tra legno scuro e materiali moderni di colore bianco, oppure, il legno chiaro ed altri materiali di colore fucsia.


Share