Oggi i traguardi della medicina estetica sono molto elevati. Avere un viso liscio e giovane anche a una certa età oggi non è un traguardo irraggiungibile.

Oggi è nato un nuovo intervento di rimodellamente estetico del viso che permette di evitare le varie punture e iniezioni di acido ialuronico e botulino sulla pelle come si faceva fino a poco tempo fa.
Questo intervento si chiama soft restoration e evita anche i postumi che erano abbastanza dolorosi dopo l’intervneto classico.
Questa nuova tecnica infatti combina i tradizionali filler con l’uso di innovative microcannule flessibili, e limita quindi al massimo l’uso di aghi per iniettare l’acido ialuronico. Fino a oggi invece era necessario eseguire diverse  iniezioni con aghi in vari punti del viso con fastidio e un doloroso post -intervento.

Il nuovo strumento a disposizione dei medici estetici di oggi invece fa si chevengano fatte pochissime iniezioni e che servono solo a inserire sottopelle  le sottili cannule che  poi saranno indirizzate nelle zone desiderate del viso.

Questa tecnica quindi rende più soft la medicina estetica, con un fastidio quasi nullo durante il trattamento, e meno traumi e lividi post intervento. Inoltre l’ effetto sul viso è immediato, come fosse  un lifting  non chirurgico.

La soft restoration è quindi un intervento che viene consigliato per chi ha bisogno di fare un leggero lifting al viso come ad esempio  per combattere i primi segni dell’ età magari in particolare per quelle che hanno superato i 45 anni e vorrebbero mantenere il viso  giovane naturale e armonico, eliminando i primi segni del tempo come rughe intorno alla bocca o sulla fronte e le classiche zampe di gallina.

L’ intervento di soft restoration viene eseguito in ambulatorio e solitamente ha una durata di 30-40 minuti. Il medico estetico pratica  pochi fori sulla pelle con l’ago, due o tre per lato del viso, e poi vi inserisce le microcannule,che sono lunghe sottili e flessibili e va a raggiungere tutte quelle zone che hanno bisogno di un riempimento coi filler di acido ialuronico e botulino, che contengono anche un anestetico locale.

Le cannule sono fatte di un materiale morbido e biologicamente compatibile e hanno anche la punta arrotondata per dare la massima delicatezza su tessuti e su capillari in modo che i soliti traumi ed ecchimosi post intervento diventano solo un ricordo lontano. Inoltre subito dopo il trattamento è  adesso possibile riprendere tranquillamente tutte le proprie attività.

Come post intervento ci possono essere un paio di giorni di leggero gonfiore e basta. Il risultato del trattamento dura abbastanza anche un anno. Ovviamente l’intervento deve essere eseguito da medici professionisti esperti e qualificati  per evitare tutti gli effetti collaterali del caso. La soft restoration viene praticata già da qualche anno negli Usa e in Germania e in Italia invece è arrivata solo da qualche mese. Il trattamento fatto con l’ impiego di quattro fiale di acido ialuronico e botulino , costa ca 1200 euro.


Share