Si preannuncia un evento straordinario e imperdibile, quello previsto in data Sabato 17 e Domenica 18 Gennaio 2015 con il professor Vittorio Sgarbi, che farà da guida d’eccezione all’interno del prestigioso Museo Canova a Possagno (Treviso). L’ambasciatore dell’Expo con la sua autorevole esperienza accompagnerà i presenti in uno dei contesti della nostra tradizione storica più rinomati, a livello nazionale e internazionale. L’organizzazione dell’interessante iniziativa è del manager produttore Salvo Nugnes. A chi prenoterà confermando la propria adesione prima degli altri verrà applicata una condizione di prezzo molto agevolato, con l’occasione di trascorrere una serata davvero speciale, indimenticabile e da raccontare.

 

Il programma inizia alle ore 19.00 con un aperitivo in stile “Cocktail di Benvenuto”, proseguendo poi con l’approfondita visita guidata, al termine della quale ci sarà un’esclusiva cena di gala nella splendida area museale, in compagnia di Sgarbi e altre presenze di spicco. È previsto anche un piacevole intrattenimento musicale. Ai partecipanti verrà rilasciato un simbolico attestato di partecipazione e verrà inviata una galleria di immagini fotografiche in ricordo dei momenti più salienti.

 

Possagno è considerata la patria del più illustre ed eccelso scultore neoclassico, Antonio Canova, che ha lasciato al mondo l’eredità della sua arte nella casa Natale accanto al museo e nella solenne gipsoteca realizzata nel 1836, che raccoglie quasi tutti i modelli originali delle creazioni, i bozzetti in terracotta, i disegni, i dipinti. Il museo rappresenta appieno l’immagine totale dell’arte e della vita del grande maestro. Qui ne è rimasta custodita la memoria per volere del fratello Giovanni Battista Sartori. Oggi questa realtà costituisce un riferimento imprescindibile per tutti i musei del mondo, che conservano gelosamente i capolavori realizzati in marmo, espressione della sua genialità. Possagno è il luogo d’incontro con la cultura del Canova. È uno scrigno pregiato, che contiene il passato e il futuro, la tradizione e l’innovazione.

 

Per ricevere ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti riferimenti:

Tel.: 0424.237636

Mail: org@spoletoarte.it


Share