Dal 2014 Claudio Sforza è Chief Financial Officer di Ilva SpA, azienda del Gruppo Riva nonché Consulente Strategico di Gamenet SpA, gaming company attiva dal 2006.

Claudio Sforza - Wikipedia

Claudio Sforza, incarichi nel settore pubblico

Claudio Sforza ha operato per importanti aziende italiane del settore pubblico e privato; ad esempio, ha ricoperto ruoli di elevata responsabilità all’interno del Gruppo Poste Italiane. Nel periodo compreso tra il 2003 e il 2007 ha svolto il ruolo di Chief Financial Officer di Poste Italiane S.p.A., avendo completa responsabilità negli ambiti finanziario, gestionale e amministrativo. Dal 2007 al 2011 è stato Amministratore Delegato di Postel SpA, società del Gruppo attiva nei servizi di comunicazione.
Attualmente il manager ricopre l’incarico di Consulente strategico di Gamenet. Il core business dell’azienda, che dispone di una rete telematica che collega 13 mila esercizi pubblici e sale gioco in tutta Italia, è costituito dai 50 mila apparecchi New Slot e Videolottery. Nel periodo compreso tra l’8 settembre e il 30 novembre 2014 gli utenti che si registreranno al sito Gamenet potranno usufruire del Bonus SePerdiVinci, che consiste in un rimborso, in forma di bonus, pari al 50% delle perdite nette delle scommesse effettuate.

Claudio Sforza, Direttore finanziario di Ilva SpA

Dal mese di agosto del 2014, Claudio Sforza ricopre il ruolo di Cfo del Gruppo Ilva.
Ilva nasce nel 1905 dalla dismessa Italsider, ed è attualmente gestita dal Gruppo Riva. È attiva nella produzione di acciaio e consta di 24 unità produttive, delle quali 17 si trovano in Italia, e le altre in Francia, Tunisia e Grecia. I principali settori di riferimento nei quali trovano applicazione i prodotti di Ilva sono quello delle infrastrutture civili e industriali, dell’automotive, chimico e petrolchimico, edilizio, navale, automotive. I prodotti sono acciai piani al carbonio, lamiere e tubi saldati. Il Gruppo ha prodotto nel 2013 una quantità di acciaio pari a 5,7 milioni di tonnellate di acciaio, di cui circa il 25% viene esportato all’estero.

Visitate il profilo Wikipedia di Claudio Sforza per conoscere il manager.


Share