Il Cloud Computing Provider parteciperà al prossimo Smau dedicato alle nuove tendenze ICT, che si terrà il 30 e 31 marzo a Padova

Seeweb, Cloud Computing Provider in campo dal 1998, conferma la sua partecipazione a Smau Padova. Dotato di quattro datacenter di proprietà, due nella sede di Milano e due a Frosinone, Seeweb è il fornitore ideale per chiunque abbia bisogno di progettare, realizzare o migrare la propria architettura IT in tempi rapidi e nella certezza dell’investimento in soluzioni e infrastrutture moderne e sicure.

Nel 2016 con oltre 250.000 servizi erogati e un picco di utilizzo dell’infrastruttura Cloud di 9608CPU e 32360 GB di RAM, Seeweb soddisfa ogni esigenza: dall’Hosting multidominio alla Colocation, dal Server Cloud a prodotti di piattaforma come il database e Backup As a Service o le soluzioni di streaming multimediali.

La sede storica di Milano in Via Caldera insieme alla nuova sala dati, è il crocevia delle attività di Colocation, Clustering geografico, Disaster Management e delle attività commerciali per il nord Italia. La sede di Frosinone, con il suo ultimo ampliamento – una nuova area coperta di 4.100 mq con 16.000 mq di aree servizi e parco – è un centro nevralgico per le attività di Colocation nel centro Italia. Su tutte le sedi sono attive infrastrutture Cloud tutte dotate per default di backup off-site (su sede opposta all’allocazione del server), ridondanza N+1 con IP Failover, no overbooking, risorse garantite, storage area network enterprise.

In occasione di Smau Padova, Seeweb presenterà i suoi nuovi prodotti Cloud e nella giornata del 30 marzo terrà un workshop riguardante gli ultimi trend in ambito Cloud e come questo rappresenta un’occasione di business e una grande opportunità per gli integratori.

Il workshop che sarà tenuto da Valter Romani, Business Consultant Seeweb, si svolgerà alle ore 12.00 presso la sala Arena Smau ICT. Sarà poi possibile approfondire l’argomento trattato durante il workshop presso lo stand Seeweb (A10).

«Torniamo a Smau dopo qualche mese dalla nostra partecipazione a Smau ICT Milano, perché crediamo che il mercato offra così tanti strumenti e possibilità, al punto da rendere necessaria la presenza continua e costante per cogliere le opportunità che si presentano. Quello del Veneto è un mercato che ci affascina molto, per questo motivo, a Smau Padova porteremo una strategia adeguata e sceglieremo dei partner giusti per la nostra nuova strategia IT. La potenza del Cloud oggi, per chi ha un’azienda ed ha voglia di scalare la sua attività verso obiettivi più ambiziosi, non può mancare», afferma Antonio Baldassarra, CEO Seeweb.

La giornata del 30 continua con la partecipazione di Seeweb a Smau Unplugged a partire dalle 17.30, una novità esclusiva del Roadshow 2017 che fa parte del progetto Open Innovation.

«Seeweb investe in Startup che offrono soluzioni Saas per diversificare l’offerta cloud. La nostra strategia è da sempre quella di investire in startup che, oltre ad avere un’idea innovativa buona e una altrettanto buona capacità di svilupparla, possano consentire la costruzione di sinergie sul piano industriale. Quindi, da un lato, il nostro è un investimento che rappresenta un’operazione finanziaria della quale, al pari degli altri co-investitori, ci auguriamo il successo; dall’altro lato, un’occasione per incentivare l’utilizzo delle nostre tecnologie Cloud sia da parte della startup sia grazie all’ampliamento del mercato che le idee innovative possono rappresentare per noi. Si tratta di un approccio che perseguiamo da molti anni in quanto riteniamo che le startup siano l’innovazione per il manifatturiero. Con il progetto Open Innovation, Smau presenta un nuovo modo di pensare a come generare nuove idee, non solo all’interno dell’azienda, ma andando a cercare al di fuori e per noi di Seeweb è un vero piacere poterne fare parte», continua Antonio Baldassarra, CEO Seeweb.


Share