Come noto, la satinatura dei metalli è una specifica lavorazione che consente di ottenere un ottimo effetto sulle superfici, rendendole più uniformi e nascondendo quindi i difetti delle stesse. Ma perché la satinatura si rivela particolarmente efficace nei confronti dell’acciaio inox?

L’acciaio inox non è nient’altro che l’acciaino inossidabile, formato da leghe a base di ferro e di carbonio, che uniscono alle tradizionali proprietà meccaniche degli acciai, tutte le caratteristiche di resistenza alla corrosione del carbonio.

Per la resistenza alla corrosione, la duttilità, la resistenza, i vantaggi economici, le proprietà di eccellenza a temperatura alte e basse, la gradevolezza estetica della sua finitura superficiale, l’acciaio inox è oggi un materiale fondamentale per i progettisti, con un uso corrente e crescente nell’industria edile: i prodotti in acciaio inox permettono infatti di fruire di un’elevata resistenza alla corrosione senza bisogno di ulteriori protezioni.

Considerando quanto precede, ne deriva che procedere alla lavorazione di tale materiale attraverso la satinatura inox, come ad esempio la satinatura tubi, garantisce un ulteriore valore aggiunto al risultato finito, che potrà non solamente godere delle tradizionali proprietà dell’acciaio, e di quelle garantite dalla presenza di cromo, quanto anche da un approccio estetico particolarmente ricercato e moderno, sempre più preferito in tutto il mondo.


Share