Negli ultimi anni, oltre all’evoluzione di nuovi sistemi di sicurezza come le etichette di sicurezza e le telecamere si sono sviluppati ì safers. Essi sono stati sempre più utilizzati dai negozi per ridurre sempre più i furti all’interno dei negozi.

I saferes sono piccoli contenitori in plastica dentro ai quali vengono inseriti i vari prodotti. I safers permettono l’osservazione ottimale del prodotto senza però permettere ai clienti e probabili acquisitori di aprire le confezioni.

All’inizio essi esano semplici scatole in plastica trasparente le quali fornivano una parziale protezione inquinato il taccheggiatore poteva rubare sia la scatola che il contenuto al suo interno. Successivamente i safers si sono sempre più evoluti proprio come i sistemi di sicurezza utilizzati dai commercianti. I safers iniziarono ad essere dotati di un allarme il quale suonava qualora l’oggetto oltrepassasse i sensori porsi all’uscita e all’entrata del negozio, diminuendo drasticamente il numero dei furti.

Negli ultimi tempi però i taccheggiatori più furbi sono stati in grado di eluderei sistemi di sicurezza dei safers obbligando così gli ideatori di quest’ultimi a ottimizzarli. Così sono stati ideati dei safers i quali se manomessi tal taccheggiatore automaticamente danneggiano in prodotto al loro interno in modo tale che il ladro anche se è stato in grado di rubare l’oggetto non potrà mai utilizzarlo.

Tale caratteristica dei nuovi safers però ha suscitato moltissimi reclami da parte dei commercianti che preferirebbero non rovinare i propri prodotti e preferirebbero che i safers siano in grado di essere più efficaci. Con efficaci si intende il meno manumettibili possibile cosicché il taccheggiatore non possa portarli all’infuori delle mura del negozio.

Sono nati dunque nuovi progetti di safers i quali, una volta tentata la manomissione, rilasciano una scarica elettrica in modo tale da rendere più efficace la cattura del ladro, altri che emettono suoni molto acuti ed altri. esse son tutte idee molto brillanti che garantiscono maggior protezione all’oggetto e ai commercianti ma d’altro canto sono dannosi per i taccheggiatori, che pur infrangendo la legge son pur sempre esseri umani.

La discussione è aperta, realizzare sfere che danneggiano l’oggetto o realizzare sfere che puniscono fisicamente i trasgressori della legge? Sicuramente sarebbe bene far rispettare la legge in tutti i modi possibile salvaguardando però la salute delle persone.


Share