Soluzioni semplici e upgrade costanti consentono di mantenere i convogliatori efficienti ben oltre il ciclo di vita minimo garantito

 

Le aziende che si occupano di motion control devono impegnarsi a realizzare e mantenere i sistemi efficienti, come nel caso dei convogliatori, che vengono utilizzati in diversi settori, tra cui automotive e imballaggi, oltre che nell’industria manifatturiera, chimica e alimentare.

 

I limiti di budget rappresentano un fattore sempre più rilevante per molte aziende che non sempre sono in grado di acquistare sistemi di motion control completamente nuovi e all’avanguardia. Ora più che mai è necessario cercare di mantenere efficienti i convogliatori esistenti e prendere decisioni importanti sulla manutenzione e il parziale adeguamento di tali sistemi.

 

Heiko Luckhaupt, Marketing Manager di RS offre una serie di suggerimenti per raggiungere questo scopo: “La manutenzione dei convogliatori è fondamentale per garantire, in modo sicuro e vantaggioso in termini economici, l’estensione del ciclo di vita di costosi sistemi industriali ben oltre il periodo di garanzia del costruttore. Per ridurre al minimo i tempi di inattività è necessario impiegare i manutentori per risolvere piccoli problemi prima che diventino più gravi e possano pregiudicare la qualità dei prodotti o causare costosi tempi morti; tenere una scorta di parti essenziali obsolete o con lunghi tempi di consegna; creare una procedura di manutenzione preventiva con regolari controlli del sistema e una documentazione al fine di ridurre i guasti imprevisti.

 

. In un mondo ideale i produttori avrebbero sempre a disposizione la tecnologia più recente per costruire, lavorare o confezionare prodotti e materiali secondo standard molto elevati. Spesso, invece, accade che la tecnologia più adatta allo scopo sia quella in uso e che l’azienda non disponga delle risorse finanziare necessarie ad aggiornare i sistemi. In molti casi la soluzione migliore consiste nel mantenere i sistemi esistenti il più possibile efficienti e operativi”.

 

“RS offre diversi prodotti di importanti fornitori, inclusa la serie RS Pro, adatti per la manutenzione di parti meccaniche come cuscinetti, cinghie, pulegge, accoppiamenti, ingranaggi, guarnizioni, sigillanti, smorzatori di vibrazioni, supporti ad altezza regolabile e unità di trasferimento a sfera, oltre che componenti pneumatici come adattatori, raccordi e accoppiamenti. Sono inoltre disponibili molti prodotti per la manutenzione di parti elettriche come motori, azionamenti, sensori, sirene, segnalatori luminosi, interruttori, cavi, connettori e pulsanti. La gamma di materiali di supporto per la manutenzione, invece, comprende utensili, cartelli di sicurezza, attrezzature d’emergenza, dispositivi di protezione personale, lubrificanti e spray.La serie RS Pro comprende anche motori, azionamenti e starter forniti da aziende leader nel settore, tra cui ABB, Eaton, Schneider Electric e Siemens. Ad esempio, i servomotori sincroni 1FK7 di Siemens possono essere utilizzati per numerose applicazioni, tra cui azionamenti di macchine utensili, robot e sistemi di movimentazione, sistemi di imballaggio e macchine per la lavorazione di materiali. Nella linea di pezzi di ricambio sono compresi cuscinetti lineari e radiali di importanti fornitori (es. SKF e IGUS) e motori in c.c., passo-passo, controllori e periferiche di Faulhaber. I principali componenti pneumatici e idraulici hanno il marchio SMC e Parker, mentre le cinghie e i rulli per convogliatori hanno il marchio Contitech, Bosch Rexroth e Interroll.”

 

RS mette a disposizione un’ampia gamma di soluzioni e opzioni per aiutare i costruttori di macchine, di quadri elettrici e i manutentori che operano nel settore del motion control a mantenere efficienti i convogliatori, a incrementare l’efficienza produttiva e ad estendere in modo significativo il ciclo di vita dei sistemi.

 

 

Chi è RS Components

 

RS Components e Allied Electronics sono marchi commerciali di Electrocomponents plc, il maggiore distributore mondiale di prodotti di Elettronica, Manutenzione e Industriali.

Il Gruppo è presente con sedi operative in 32 Paesi e, attraverso Internet e i cataloghi cartacei, distribuisce una gamma di oltre 500.000 prodotti a più di 1 milione di clienti in tutto il mondo, evadendo circa 44.000 ordini al giorno.

Gli articoli distribuiti, provenienti da oltre 2.500 fornitori leader, includono componenti elettronici, elettrici, prodotti di automazione e controllo, meccanici, strumenti di misura, utensili e prodotti di consumo.

Electrocomponents è quotata alla Borsa di Londra (London Stock Exchange) e ha chiuso lo scorso anno fiscale il 31 marzo 2015 con un fatturato di 1,27 miliardi di Sterline.

 

www.rs-components.com


Share