Rothschild & Cie Gestion apre una succursale anche in Italia, precisamente a Milano.
La sede dell’asset manager del gruppo francese sarà la stessa di Rothschild Global Financial Advisory, operante nel nostro Paese da oltre 20 anni. L’apertura della nuova sede sottolinea la strategia del gruppo finanziario, che considera l’Italia un punto nevralgico in ottica commerciale.

La notizia, riportata dal bollettino di Bankitalia, è disponibile sul canale web di Alessandro Daffina, Amministratore Delegato di Rothschild Italia.

Alessandro Daffina, Amministratore Delegato Rothschild Italia

ALESSANDRO DAFFINA: BIOGRAFIA

Di formazione economica, Alessandro Daffina è un consulente finanziario che ha condotto, nel corso della sua carriera, importanti operazioni economiche sia in Italia che all’estero.
Il suo percorso professionale, cominciato nel 1984 presso la Esso, importante gruppo energetico, prosegue a livello internazionale: prima al San Paolo IMI di New York e poi in UBS come Senior Officer della divisione di Corporate Finance.Il 1992 è l’anno della sua entrata in Rothschild Italia, dove riceve inizialmente l’incarico di Director.
Alessandro Daffina rimane nel gruppo per più di 20 anni, ricoprendo progressivamente cariche di maggior prestigio: dal 2006 è infatti Amministratore Delegato.
Eletto nel 2007 miglior banchiere d’affari europeo da merger market/FT, è anche consigliere di amministrazione di Italian Students Loan Fund, associazione no-profit che finanzia gli studenti italiani che vogliono concludere il loro percorso di studi all’estero.

ROTHSCHILD IN ITALIA

Rothschild in Italia ha sede a Milano e può contare su un team che offre servizi di M & A e consulenza strategica finanziaria. Presente nel nostro Paese da oltre 20 anni, il Gruppo si è distinto come provider nel raising equity e nelle IPOs.Tra gli incarichi più importanti assegnati a Rothschild, la ristrutturazione di Ferretti, la cessione di alcuni rilevanti asset di Alitalia al consorzio CAI e la supervisione dell’offerta fatta da Eni per Burren Energy.

Visita il canale web di Alessandro Daffina per ulteriori informazioni.


Share