Con 3,000 anni di storia, è spesso difficile decidere come esplorare tutte le bellezze di Roma. Prenotata un Hotel a Roma e scopra tutti gli aspetti interessanti usando il nostro itinerario utile.

Due Giorni a Roma

*

La mattina del primo giorno – Esplora il Colosseo ed il Foro romano.
*

Il pomeriggio del primo giorno – le statue di Roma nei musei capitolini.
*


La sera del primo giorno – una passeggiata in centro storico e una cena lungo il Tevere.
*

La mattina del secondo giorno – la basilica di San Pietro e la cappella sistina di Michelangelo.
*

Il pomeriggio del secondo giorno – Il Pantheon e la Fontana di Trevi, seguito da guardare le vetrine.
*

La sera del secondo giorno – La Galleria Borghese, una cena e una visita alla Piazza del Popolo.

Il primo giorno – la mattina

Inizia il giro con un po’ di storia antica all’arena Colosseo. Costruito 2,000 anni fa, all’arena gli uomini e animale combattevano per il divertimento degli spettatori. Prende l’ascensore al secondo piano per vedere le gabbie nei sotterranei. Attraversando la strada si giunge davanti al Foro Romano. La tassa d’ingresso al Foro è inclusa al biglietto del Colosseo.

Il punto di partenza: Il Colosseo
Il metro più vicino: Il Colosseo

Il pomeriggio

Camminare tutta la mattina certamente stimola l’appetito, quindi attraversare Via dei Fori Imperiali, arriva in Via Cavour e il bar di vino atmosferico Cavour 313. Dopo un bicchiere di vino e un piatto di pasta o un tagliere di formaggi, segue la Via dei Fori Imperiali al nord per un dopo pranzo visita ai Musei Capitolini. Qui troverà alcune pitture barocche par artigiani grandi, ma la parte migliore è certamente le statue antiche come la Galata Morente, Capitoline Venus e la Lupa Capolitana.

Il punto di partenza: Via Cavour
Il metro più vicino: Il Colosseo

La sera

Guarda il tramonto del Foro romano dalla Piazza del Campidoglio. Poi fa come i Romani e prende una passeggiata la prima serata al centro storico di Roma. Fa una visita breve a un bar al Campo di Fiori prima di trovare una tavola all’aperto a Pierluigi su Piazza di Ricci. Questa trattoria popolare serve piatti romani tradizionali come polpo affettato e scaloppine di vitello.

Il punto di partenza: I Musei Capitolini
Il metro più vicino: Il Colosseo

Il secondo giorno – la mattina

Comincia il giorno dopo all’altro lato del fiume Tevere alla Basilica di San Pietro nel Vaticano. Non dimentica di visitare la pieta di Maria e Santi di Michelangelo vicino all’ingresso, e le tombe al piano inferiore, compreso l’estrema dimora di San Pietro. La miglior parte dei Musei Vaticani, adiacenti alla basilica, è sicuramente la cappella sistina di Michelangelo.

Il punto di partenza: La Basilica di San Pietro
Il metro più vicino: Ottaviano-San-Pietro

Il pomeriggio

Attraversa il ponte Sant’Angelo verso il centro storico per un pranzo a piazza Navona. Segue le strade secondarie medievali per arrivare il Pantheon e la Fontana di Trevi. Al nord troverà la Via dei Condotti, famosa per le sue boutique di design.

Il punto di partenza: Ponte Sant’Angelo
Il metro più vicino: Ottaviano-San-Pietro

La sera

Aperta fino alle sette e mezzo della sera da martedì a domenica, la Galleria Borghese è piena di capolavori barocchi da pittori compresi Titian, Raphael e Caravaggio. Attraversa i giardini borghesi verso Piazza del Popolo per trovare la cucina italiana tradizionale al ristorante Dal Bolognese.

Il punto di Partenza: Piazza di Spagna
Il metro più vicino: Spagna

Giuseppe Grosso è un autore e le piace scrivere sugli hotel a Roma. Ha appena trovato un bell’hotel a Roma per il suo prossimo viaggio.


Share