Ti svegli al mattino e guardandoti allo specchio riesci a vedere solo quelle bruttissime borse sotto agli occhi e vorresti trovare dei rimedi naturali da applicare? Puoi farlo, se leggi questo breve, ma interessante articolo.

 

Causate da una serie di fattori, tra cui il pianto, un eccessivo sforzo fisico, la genetica, dermatiti, cambiamenti ormonali e climatici, sinusite cattiva alimentazione, allergie e mancanza di sonno, sono uno degli inestetismi più fastidiosi che spesso ci colpiscono.

Un problema molto comune, ahimè, che ti fa sembrare sempre stanco e malato. Ma, puoi, come già detto, prenderti cura del tuo sguardo con dei semplici suggerimenti da tenere sempre a mente e da applicare comodamente da casa tua.

Ad esempio, l’acqua è il modo più semplice per sbarazzarsi delle tue borse sotto gli occhi. Questo perché, l’idratazione crea meno possibilità di ritenzione idrica. Bevi almeno 7-8 bicchieri al giorno, evitando bibite gassate e contenenti caffeina.

Inoltre, con l’acqua fredda, puoi sciacquarti il volto più volte al giorno e lenire il gonfiore provocato dalla stanchezza. Per ultimo, la puoi combinare con del sale, per ottenere un impacco rigenerante, ottimo per contrastare la ritenzione idrica. Lo stesso risultato lo puoi ottenere con il te.

Un secondo rimedio, quello della nonna, è il cucchiaio freddo, che devi appoggiare sull’occhio per rilassare i vasi sanguigni e donare sollievo ai tuoi occhi.

Il terzo è quello delle fragole che, grazie al loro acido alfa-idrossi, contribuiscono a rendere la pelle liscia e senza gonfiori. Tieni le fragole in frigo per circa mezz’ora, tagliale e applicale sotto le palpebre per diversi minuti. Infine (ma non per importanza) ecco il quarto rimedio naturale contro le occhiaie. L’aloe vera che, grazie alla sua vitamina E e alle sue proprietà antiossidanti, è molto efficace per ridurre il gonfiore intorno agli occhi e per mantenere una pelle sempre liscia e giovane.

Quattro rimedi semplici ed efficaci, e, soprattutto privi di sostanze chimiche che ti aiuteranno a non spaventarti più della tua immagine riflessa la mattina appena sveglia.


Share