A partire da metà novembre le 170 farmacie della Rete Farmacisti Preparatori si schierano a sostegno dell’Ospedale e della Farmacia di Ikonda con una nuova campagna di sensibilizzazione: A Natale siamo tutti più buoni Per ogni acquisto di un Bagnoschiuma Bergamotto e Timo limited edition i farmacisti di tutta Italia aderenti alla Rete devolveranno 1 euro a favore di Ikonda pharmacy, la Farmacia dell’Ospedale di Ikonda, villaggio della Tanzania nel cuore dell’Africa, punto di riferimento per una popolazione di oltre 100.000 abitanti.

A Natale siamo tutti più buoni è la nuova iniziativa benefica di Rete Farmacisti Preparatori a favore dell’Ospedale e della Farmacia di Ikonda in Tanzania coinvolgendo i cittadini nell’iniziativa charity e offrendo loro l’opportunità di appoggiare la campagna.

Nel periodo pre-natalizio, da metà novembre fino alla fine dell’anno, in tutta Italia per ogni Bagnoschiuma Bergamotto e Timo limited edition acquistato, le 170 farmacie aderenti alla Rete devolveranno 1 euro alla causa di Ikonda Pharmacy. Il ricavato sarà utilizzato per l’acquisto di medicinali e per stipendiare il personale che opera in loco.

“Gli aiuti che ogni giorno arrivano a Ikonda contribuiscono al sostentamento della struttura e con essa anche dell’economia locale – spiega Ernesto Riva, uno dei farmacisti aderenti a Rete Farmacisti Preparatori promotore del progetto -. L’Ospedale funziona molto bene grazie anche e soprattutto alla Farmacia. Ogni giorno vi arrivano circa 400 persone. In media 40 di loro vengono ricoverate, mentre gli altri vengono rimandati a casa con le medicine fornite dalla Farmacia. L’Ospedale è ormai un volano per l’economia del territorio, arrivano persone da tutte le parti, fanno circolare del denaro, la città di Ikonda gode di un certo benessere grazie a tutto questo”.

Una Rete solida è anche in grado di aiutare gli altri – sostiene Santo Barreca, uno dei rappresentanti di Rete Farmacisti Preparatori –. È questo il principio che sottende Rete Farmacisti Preparatori nel diffondere cultura e benessere tra i meno abbienti. Contiamo che i cittadini ci aiutino a sostenere questa iniziativa, per portare il Natale anche a Ikonda”.

In un paese come l’Africa, dove uno dei problemi principali è legato alla reperibilità dei beni primari, la Farmacia e l’Ospedale Ikonda sono diventati un punto di riferimento per la distribuzione di materiali e assistenza in una struttura funzionale, pulita, confortevole e qualificata. È per questo motivo che Ikonda continua ad aver bisogno di sostegno.

Rete Farmacisti Preparatori invita i cittadini che desiderassero dare un apporto maggiore alla causa a effettuare un bonifico bancario al progetto Rotary – Distretto 2060 – ONLUS, Banca prossima – Gruppo San Paolo – IBAN: IT67 D033 5901 6001 0000 0012 659, indicando nella causale “PROGETTO IKONDA HOSPITAL, TANZANIA”

Scarica la lista delle farmacie aderenti all’iniziativa

http://www.retefarmacistipreparatori.it/eventi/a-natale-siamo-tutti-piu-buoni/143

IKONDA IN NUMERI

Fondato nel 1963 dai Missionari della Consolata, il Consolata Hospital di Ikonda, villaggio situato a 2.050 metri di altitudine nel cuore della Tanzania, offre assistenza qualificata in una delle zone più povere del paese grazie anche a Ikonda Pharmcy, la Farmacia sorta nel 2005 dalla collaborazione di Unifarco e Rotary Club.

Ogni giorno 13 pullman e minibus partono e arrivano nelle località di Njombe, Makamabako, Iringa, Makete, Bulongwa, Mbeya portando le persone bisognose di cure presso la struttura.

64.315 visite ambulatoriali, 22.108 visite cliniche HIV/AIDS, 115.647 esami di laboratorio, 7.630 raggi X, 4.680 sedute di fisioterapia, 4.951 vaccinazioni, 2.376 elettrocardiogrammi, 5.224 ecografie, 2.504 interventi chirurgici, 1.203 interventi minori, 1.667 parti e 798 cesarei sono solo alcuni dei numeri di Ikonda raccolti nel corso del 2013.

All’interno della Farmacia circa il 50% dei farmaci presenti nella struttura ospedaliera viene distribuito in ambulatorio ai pazienti che tornano a casa mentre il restante viene distribuito nei reparti. La Farmacia vanta un laboratorio diretto dalla farmacista Manuela Buzzi – sede di lavoro dei suoi 8 collaboratori autoctoni, da lei stessa formati – per la preparazione dei farmaci di base (sciroppi, creme e pomate, soluzioni d’uso esterno e disinfettanti), uno sportello farmaceutico aperto al pubblico, una clinica AIDS e una clinica mobile, attiva sul territorio circostante.

Solo nel 2013, la Farmacia ha servito 11.000 pazienti dell’Ospedale e 50.000 clienti allo sportello esterno, con una distribuzione di 7.800 sciroppi, 3.400 creme e pomate e 6.800 flaconi iniettabili.

RETE FARMACISTI PREPARATORI

Dietro l’insegna Rete Farmacisti Preparatori c’è un gruppo di farmacisti italiani in prima linea nel consiglio, nella selezione e nella proposta di prodotti e servizi di alta qualità dedicati alla cura della persona. Insieme i farmacisti della Rete dedicano passione, tempo, impegno, ricerca e risorse per rispondere in maniera completa alle esigenze di salute e benessere di tutti.

La Rete Farmacisti Preparatori nasce molto prima di chiamarsi Rete. Oltre trent’anni fa insieme al Laboratorio Farmacisti Preparatori i farmacisti del gruppo hanno iniziato a sviluppare una gamma di prodotti di cosmesi e integrazione alimentare che porta il loro nome. Ogni formula è il frutto di una condivisione tecnica e scientifica appassionante che ha un obiettivo chiaro: proporre prodotti di ottima qualità a prezzi equi.

Da questa collaborazione professionale e dalla volontà di potenziare i servizi per i cittadini, è nato il progetto Rete Farmacisti Preparatori.

I farmacisti della Rete credono che condividere le loro conoscenze permetta di rispondere meglio alle richieste di benessere di tutti. Con questo spirito, che anima ogni giorno il loro lavoro, sono ‘in collegamento per la tua salute’.


Share