I fiori sono sempre un regalo  ben gradito in tutte le occasioni, compleanni, ricorrenze, anniversari, e sono perfetti per manifestare auguri  e affetto. Tra quelli più richiesti e indicati da regalare anche agli uomini uno è il girasole, fiore allegro e colorato che gli uomini adorano, ma anche la rosa provoca sempre stupore e meraviglia. Per non parlare dei tulipani, fiori coloratissimi e molto coltivati in Olanda, che raccolti in composizione floreale  sono sempre di grande effetto. In ogni modo, per chi non avesse in mente qualche fiore particolare, una composizione mista è   un bel regalo che potete trovare sia dal fioraio sotto casa che nei negozi di fiori online con la stessa qualità e inoltre una comoda consegna di fiori a domicilio, e chi  la riceve la accoglierà con molto piacere!

Il garofano è un fiore molto usato nei giardini e nelle composizioni di fiori che fiorisce maggiormente tra la primavera e l’autunno, ha una frangia sui petali che lo distingue dagli altri fiori. Le frange possono essere di colore bianco, rosso e rosa, o anche sfumato, e spesso alcuni fiori si presentano doppi. E’ importante collocarlo in una posizione che sta tra luce e sole, e inoltre è opportuno aver cura di piantarlo in un terreno drenante poco acido. In primavera il garofano richiede maggiori innaffiature, e conviene concimarlo ogni due settimane per avere delle belle fioriture.

Per tenere un giardino vivo anche d’inverno ci sono piante adatte come   il viburno, eccezionale con i suoi fiori bianchi che somigliano alle ortensie. Anche con il freddo la pianta conserva le bacche rosse ed è perfetta per realizzare siepi colorate e allegre. Di facile coltivazione, la pianta può raggiungere anche tre o quattro metri di altezza.

Per il lavoro di giaridnaggio c’è  bisogno di alcuni attrezzi indispensabili, come la forbice per potare le piante, il rastrello per pulire il terreno, il badile per scavare, la vanga e la forca per spostare erba e foglie. Utile è anche la carriola per il trasporto di sabbia e terreno, e l’aspirafoglie, che sostituisce il rastrello.


Share