Importante quarto posto per Alessandro Pittin, atleta del Team Viessmann Italia, nella seconda prova di Coppa del Mondo di combinata nordica disputata a Kuusamo (Finlandia) sabato 26 novembre. Pittin ha disputato una splendida gara, rimontando dal dodicesimo posto, fino a chiudere davvero a un soffio dal podio, a 12 secondi dalla terza posizione e soli 24 dalla vittoria.
Le difficili condizioni meteo hanno impedito lo svolgimento della sessione di salto al mattino, sostituita dal provisional round (il salto di prova), che ha avvantaggiato il giovane friulano nella partenza; grazie all’ottimo recupero nel fondo, poi, l’atleta del Team Viessmann ha conquistato il quarto posto.

Pittin è entrato nel Team Viessmann Italia nella stagione 2010-2011, fin da giovanissimo dimostra di avere grandi doti, con un esordio a soli 16 anni alle Olimpiadi di Torino nel 2006. Due anni dopo arriva il primo grande successo con una medaglia d’oro ai mondiali Juniores in Polonia, in una spettacolare impresa, mai riuscita prima a un italiano.
Ma è in occasione dei Giochi Olimpici di Vancouver 2010 che l’atleta firma il suo capolavoro più bello, dove grazie alla sua straordinaria determinazione conquista in volata un terzo posto da leggenda, diventando così il primo italiano di sempre ad aggiudicarsi una medaglia olimpica in questa disciplina.


Share