Tenere in sicurezza il nostro smartphone, da eventuali danneggiamenti in seguito a cadute o urti, è una delle questioni più spinose che spopola tra gli utenti. Questo è dovuto dal fatto che ad utilizzare lo smartphone non siamo solamente noi, ma a volte capita che il nostro smartphone finisca nelle mni sbagliate di qualche nostro amico che magari pone meno attenzione rispetto a noi nell’utilizzare lo smartphone.

Un possibile rimedio è quello di acquistare una cover smartphone.

Le cover sono il rimedio più economico per la nostra problematica, belle e soprattutto funzionali per il nostro utilizzo quotidiano. Bisogna dire fin da subito che non tutte le cover sono uguali, escludendo l’estetica di ognuna di essa, possiamo capire che ogni cover è stata realizzata per uno scopo ben preciso. Scopriamo insieme le caratteristiche di ognuna.

– Cover a libro. Comunemente chiamata anche flip cover, è tra le migliori in fase di protezione. Racchiude quasi del tutto il vostro smartphone, proteggendo anche il vostro display, e spesso è possibile utilizzarla anche come porta bigliettini grazie alle tasche interne.

– Silicon cover. E’ il modello di cover più diffuso, le silicon cover si stanno diffondendo a macchia d’olio. Sempre più colorate, grazie alla loro capacità di rimbalzo gli urti sono controllati e la protezione è garantita. Adatta a coloro che non amano cover ingombranti.

– Bumper. Rendono l’estetica del telefono davvero interessante ma siamo sicuri che i bumper siano una buona protezione per il nostro smartphone? Il bumper è bello, pratico e non fa perdere il contatto con il telefono ma protegge solamente i bordi del nostro telefono. Infatti, la parte frontale e posteriore del nostro telefono rimangono scoperte.

Come possiamo vedere, ogni cover ha la sua funzionalità e ne esistono davvvero di diverso tipo. Noi consigliamo di mirare alla protezione dello smartphone lasciando da parte l’estetica. A buon intenditore..


Share