Gli anelli con brillanti sono tradizionalmente quelli che si scelgono, secondo la tradizione, per sigillare un fidanzamento e per ufficializzare una proposta di matrimonio. La loro unicità consiste nella purezza e brillantezza della pietra preziosa sostenuta dalle griffes che ne risaltano la lucentezza, senza mai oscurarne la luce.

Gli anelli con brillanti sono dei gioielli splendidi, ai quali nessuna donna sa resistere. La pietra preziosa per eccellenza è il diamante, il quale deve essere tagliato in maniera perfetta per poter apparire in tutto il suo splendore, e dare risalto all’anello e alla mano di chi lo indossa. Il metallo più nobile, l’oro, sia bianco che giallo, completa l’opera d’arte che ciascun anello, in maniera unica rappresenta. Questa perfetta combinazione di raffinatezza, stile ed eleganza è la ricetta per un anello con brillanti perfetto, un capolavoro dell’arte orafa.

Simbolicamente, la scelta di materiali, oro e diamanti, rappresenta la forza dell’unione amorosa, il diamante è infatti uno dei minerali più resistenti, e l’oro è il metallo più prezioso.

 

Il numero di pietre preziose sull’anello può variare. L’anello con una sola pietra si chiama solitario, e con il suo stile classico e semplice è sicuramente il più classico degli anelli. Invece, se il numero di pietre preziose è tre, l’anello è un trilogy. Il trilogy può avere sia tre pietre della stessa dimensione che una più grossa al centro e due più piccole, entrambe della stessa dimensione, ai lati della pietra centrale.

 

Quasi tutte le donne amano ricevere un regalo importante e di valore, soprattutto quando possono indossarlo e mostrarlo alle amiche, e se questo arriva dalla persona amata, oltre al valore dell’oggetto in se c’è anche il valore affettivo, che non può essere misurato. L’espressione di meraviglia e stupore che si accende negli occhi di una donna quando riceve un anello con brillanti è sempre autentica e incomparabile.


Share