All’interno del nutrito gruppo di artisti talentuosi selezionati per partecipare alla mostra collettiva “Pro Biennale”, la pittrice Anna Somensari sarà presente con la sua suggestiva espressione pittorica. L’esposizione, ambientata nel pregevole spazio della “Milano Art Gallery” a Venezia, in Calle dei Cerchieri 1270, zona Dorsoduro, è valorizzata dalla presenza del Professor Vittorio Sgarbi, che sarà ospite speciale durante il vernissage d’inaugurazione, previsto per venerdì 8 maggio alle ore 18.00. L’allestimento resterà in loco fino al 4 giugno 2015, con la gestione organizzativa del manager della cultura Salvo Nugnes, presidente dell’Associazione “Spoleto Arte”, ed è visitabile con ingresso libero al pubblico.

La Somensari, spaziando con camaleontica e versatile propensione tra stili e generi diversi, si cimenta dal figurativo più tradizionale del paesaggio urbano all’astratto informale e concettuale più atipico, nell’intento primario di esplorare e sperimentare, andando al di là di ogni vincolo immaginativo e interpretativo e offrendo soluzioni originali e mai scontate.

Sulle componenti distintive, che ne caratterizzano lo stile, è stato scritto: “La pittura della Somensari si trasforma simbolicamente in parole, che virtualmente scorrono e attraversano le tele, per diffondere messaggi e significati appartenenti ad un linguaggio sotteso, mosso da una voglia incontenibile e propulsiva, quasi un’urgenza incalzante e impellente, di narrare e raccontare nei dipinti tutte le molteplici e articolate sfumature, che pervadono il suo animo e il suo cuore nell’atto della creazione. Si può liberamente penetrare nella mente della Somensari e immaginarla durante le fasi di elaborazione, entrando insieme a lei in una speciale proiezione atemporale, dove la certezza fondamentale è costituita dalla forza stessa della materia pittorica, animata e alimentata dal gesto creativo”.


Share