I contesti lavorativi all’interno dei centri commerciali, pongono i lavoratori in un setting che li porta a sfide professionali ed emotive continue. Coloro che operano in questi contesti sono particolarmente esposti a iperstimolazione sensoriale, visiva e acustica.

 

images (1)

 

Altro aspetto rilevante è l’aspettativa costante del cliente alla prestazione del lavoratore della ristorazione che opera a diretto contatto con lui: il lavoratore percepisce la relazione diretta con il cliente come una continua valutazione della propria performance personale e lavorativa.

Ciò lo porta a vivere in una situazione di attenzione vigile durante tutto il turno lavorativo e, a differenza di colleghi che svolgono la medesima mansione in contesti diversi dai centri commerciali, ha un maggiore dispendio di energie psicofisiche.

Risulta quindi efficace porsi l’obiettivo di un’indagine e di un intervento rispetto ai temi della prevenzione e della gestione del rischio stress lavoro correlato, al fine di mantenere una performance professionale con gli standard qualitativi definiti dall’azienda.

In collaborazione con la dottoressa Beatrice Surrente, che da anni studia gli effetti dello stress lavoro correlato, Studio Formazione ha elaborato specifici percorsi formativi rivolti a lavoratori impiegati nella realtà dei centri commerciali.

Il progetto è dedicato alla prevenzione del rischio stress lavoro correlato al fine di migliorare la performance lavorativa:l’obiettivo è quello di potenziare le skills dei lavoratori attraverso la prevenzione del rischio stress lavoro correlato e il benessere organizzativo.

MODALITA’ DI INTERVENTO:

  1. SUPERVISIONE DEI TEAM
  2. FOCUS GROUP A CAMPIONE
  3. QUESTIONARIO
  4. ROLE PLAYING
  5. VERIFICA
  6. VALUTAZIONE
  7. RIELABORAZIONE
  8. CONDIVISIONE DEI RISULTATI

Contattaci subito per conoscere le specifiche modalità di intervento e per una consulenza gratuita.


Share