È prossima l’apertura ufficiale della prestigiosa mostra personale di pittura di Luciano Menegazzi dal titolo “Oltre”, accolta nel rinomato contesto della “Milano Art Gallery” in via Alessi 11 a Milano. L’esposizione sarà inaugurata in data sabato 11 luglio alle ore 18.30 con un elegante vernissage e resterà in loco fino al 31 luglio 2015 con ingresso libero al pubblico per le visite. L’organizzazione dell’evento è a cura del manager della cultura Salvo Nugnes, presidente di “Spoleto Arte”.

Nel commentare le connotazioni peculiari distintive dell’arte pittorica di Menegazzi è stato scritto: “Menegazzi si può considerare come un -compositore del segno- in versione moderna e contemporanea, in quanto possiede la capacità innata di creare delle vere e proprie melodie visive, che acquistano una ritmata musicalità coinvolgente e dai toni poetici. Le narrazioni pittoriche hanno un plus valore aggiunto, nel lasciare scorgere e intravedere significati e valori celati, che non hanno una decodifica immediata, ma sono delle particolari analisi sceniche della psiche. Oltrepassando e superando le ideologie perpetrate dall’accademismo classico, elabora una propria linguistica espressiva, basata su uno stile innovativo e dotata di inconfondibile unicità”.

L’organizzatore Salvo Nugnes, nel delineare il carattere saliente della sua impostazione, sottolinea: “Ogni tocco di colore, ogni pennellata segna il progressivo prendere forma di visioni rievocate dalla sfera emozionale e dall’inconscio, in un’incalzante successione segnica, tratta dal mondo interiore, dalla sfera introspettiva e dalla dimensione onirica del sogno. Questo è il dono che la pittura ha offerto a Menegazzi: l’indiscussa capacità di riuscire a catturare la vita nelle sue più articolate sfaccettature, cogliendone -l’istante presente- e facendo sì che esso, con la sua forza vitale possa essere condiviso con gli altri e donato agli altri”.


Share