Si terrà il 26 giugno 2016, la terza edizione del Premio Margherita Hack, istituito per commemorare il ricordo della mitica signora delle stelle, Margherita Hack, la famosa scienziata astrofisica, in occasione dell’anniversario della sua scomparsa. Ideatore e organizzatore dell’evento, è il manager della cultura Salvo Nugnes. L’iniziativa, si svolgerà all’interno del secolare Palazzo Leti Sansi, a Spoleto, in concomitanza con la grande mostra di Spoleto Arte, curata da Vittorio Sgarbi, che rappresenta “Un’osservatorio dell’arte contemporanea”.

Salvo Nugnes, ha spiegato “La giuria di qualità, è composta da personaggi del calibro di Sgarbi, Katia Ricciarelli, Antonino Zichichi, Francesco Alberoni, Ezio Mauro. Come nelle scorse edizioni, saranno scelti nomi di spicco, che si sono distinti per particolari meriti, personali e professionali, suddivisi per categorie di premiazione. Tra i premiati del 2015 abbiamo avuto Carlo Verdone e Federica Pellegrini”.

Inoltre, ha aggiunto “Questo premio, vuole essere un simbolico ringraziamento a Margherita, per tutto ciò che la sua sincera amicizia mi ha regalato e per il tesoro inestimabile di sapere e di conoscenza, che ha -lasciato in eredità- a tutti quanti noi e alle generazioni future. Qualunque parola, per descrivere questa donna straordinaria potrebbe sembrare riduttiva. Me la voglio immaginare sorridente e immersa nella scia della luce radiosa dell’universo cosmico e dello spazio interplanetario, che ha studiato con tanta passione dedizione”.


Share