Presentata durante l’evento “WelFare che fare”, la ricerca commissionata da QUI! Group di Gregorio Fogliani insieme ad AIDP ha evidenziato come il 71% delle aziende italiane abbia già introdotto pratiche di welfare aziendale.

Gregorio Fogliani: la diffusione del welfare aziendale in Italia nella ricerca promossa da QUI! Group

Prima azienda a capitale interamente italiano a specializzarsi in soluzioni di welfare aziendale, Welfare Company, società del gruppo genovese QUI! Group fondato da Gregorio Fogliani, ha commissionato di recente una ricerca al prof Luca Pesenti dell’università Cattolica per capire quanto e come tale fenomeno sia diffuso in Italia. Vi hanno contribuito 335 direttori e manager del settore HR provenienti da imprese di tutta la penisola: stando alle loro interviste il 71% di queste ha introdotto piani di welfare. Si tratta prevalentemente di multinazionali e aziende con più di 500 dipendenti, situate soprattutto nel Nord-ovest del Paese: dallo studio emerge infatti che il Sud e le imprese a conduzione familiare restano invece piuttosto indietro sotto tale aspetto. Buoni pasto, mense, flessibilità oraria e part-time sono le pratiche maggiormente diffuse e coinvolgono quasi la totalità del campione: a seguire assistenza sanitaria (presente nel 42,5% delle imprese), convenzioni e agevolazioni al consumo (35,2%), permessi di paternità (25%), benefit per lo studio e l’eduzione dei figli (23,3%) e smart working (23%). La ricerca promossa dalla società di Gregorio Fogliani insieme a AIDP (Associazione Italiana per la Direzione del Personale) ha permesso anche di evidenziare come gli incentivi e gli sgravi fiscali contemplati dalla Legge di Stabilità 2016 abbiano inciso sull’espansione del fenomeno: il 33% degli intervistati ha dichiarato che sta già lavorando alla creazione di nuovi interventi, mentre il 36% ci lavorerà nei prossimi mesi. In ogni caso quattro aziende su dieci tra quelle già provviste di un piano intendono ampliare la loro offerta di welfare. Purtroppo però i costi eccessivi, sia a livello economico che organizzativo, restano per molti il principale ostacolo, spingendo diversi imprenditori a non puntare su tali pratiche.

QUI! Group: nascita e affermazione del Gruppo di Genova fondato da Gregorio Fogliani

È Genova, dove Gregorio Fogliani si trasferisce insieme alla sua famiglia quando è ancora giovanissimo, la città in cui nasce QUI! Group, inizialmente QUI! Ticket Services. È il 1989 e l’imprenditore dà vita a una società di servizi alle imprese che negli anni successivi si distinguerà per investimenti e innovazione tecnologica: la specializzazione in diversi settori (buoni pasto e titoli di legittimazione, welfare aziendale e sociale, sistemi di pagamento e carte prepagate, sviluppo piattaforme ad alto contenuto tecnologico) la porterà inoltre a differenziarsi in più realtà, tutte riunite in QUI! Group. Attualmente il Gruppo guidato da Gregorio Fogliani conta circa 1300 tra dipendenti e collaboratori con un età media di 32 anni e un 70% di quote rosa.


Share