Secondo la prima  versione delle origini della pole dance, l’antenato ginnico della Pole Dance, ovvero il Mallakhamb, nasce nel 12-mo secolo in India a Maharasta, dove i giovani lottatori si preparavano per i combattimenti con degli esercizi muscolari eseguiti su una pertica di legno.  e per questo, il nome stesso di questo sport  deriva da due parole e cioè “Malla”- lottatore e “Khamb”- pertica quindi lottatore sulla pertica.

Il palo di legno adatto per questa disciplina e su cui si esercitavano i lottatori indiani aveva  diametro di 55 mm sulla base e  35 mm alla cima. Attraverso l’esecuzione di varie figure ginniche, ogni lottatore doveva dimostrate attorno al palo sia le sue doti atletiche tali quali forza muscolare, equilibrio, flessibilità, e resistenza , sia lasua  capacità di sentire il ritmo del proprio corpo.

Queste caratteristiche si avvicinano molto alla pole dance come disciplina ginnica che nulla a che veder con la lap dance e gli abiti da sexy shop on line o i vibratori.

Il Mallakhamb era praticato soprattutto da  non vedenti perchè questi  riuscivano ad ottenere  risultati migliori delgi altri  grazie alla loro attitudine ad ascoltare di più il proprio corpo.

La seconda  versione dice  invece che la Pole Dance si è sviluppata in America durante gli anni della depressione quindi nel 1920, e era all’inizio legata a  spettacoli circensi itineranti. Da qui il lato più esibizionista di questo sport che troviamo anche nella lap dance, ma quest’ultima è rimasta una danza da night club e abbigliamento da sexy shop on line dove si vendono vibratori e oggetti per serate sexy. invece la pole dance si è perfezionata sempre più e incominciò gradualmente ad evolversi e da show itinerante divenne una disciplina sportiva così come la conosciamo e ufficializzata negli anni ‘80 prima in Canada e poi anche in altri paesi dove si è diffusa rapidamente, come America, Australia, Europa e Cina.

La comunità della Pole Dance,   attinge anche oggi per le figure acrobatiche alle figure  prese dal circo, e ha sviluppato una vasto scelta di tricks che oggi fanno parte delle figure ufficiali delle esibizioni di Pole Dance.

Quindi l’uso dei pali già nel passato ha avuto molti significati nelle società antiche e oggi anche moderne. Per alcuni sono strumento di resistenza, per altri di seduzione.  Ma quello che conta è che la Pole Dance dimostri la sua  arte di self-improvement e di elasticità e flessibilità ginnica.


Share