• L’Associazione turca degli imprenditori e artigiani, onora le aziende che si distinguono per il team interculturale.
• twago riceve premio
• Cerimonia di premiazione nel Municipio Rosso (Rotes Rathaus) di Berlino l’8 novembre

Berlino, 10 Novembre 2010. La piattaforma di intermediazione online twago.com con sede a Berlino celebra la partecipazione alla competition “Diversity at work” che ha assegnato al giovane team il secondo posto. La competizione ha premiato le imprese che si sono distinte per una politica aziendale interculturale.


La cerimonia di premiazione si è svolta l’8 novembre nel Municipio Rosso (Rotes Rathaus) di Berlino. twago è stato l’unica azienda tedesca fra i 3 vincitori, le altre due aziende premiate avevano background turchi. twago ha vinto il secondo premo grazie ad un team di 21 persone provenienti da 8 diversi paesi.
Il Segretario di Stato per l’Economia, la Tecnologia e le Donne Dr. Jens-Peter Heuer e il Console Generale Turco Mustafa Pulat, hanno presenziato la cerimonia. Hüseyin Yilmaz, Presidente dell’Associazione degli Imprenditori e Commercianti Turchi, ha detto: “La competizione offre un segnale positivo nel presente dibattito sull’integrazione in Germania. Siamo lieti che il nostro concorso goda di popolarità tra così tante aziende dai diversi sfondi culturali”.
Il dibattito sull’integrazione in Germania ha raggiunto un nuovo picco. Dopo l’uscita del libro di Thilo Sarrazin “Deutschland schafft sich ab” (La Germania si distrugge da sola), le notizie negative rispetto al rifiuto all’integrazione degli immigrati sembrano accumularsi. Fa piacere notare che vi sono aziende che dimostrano il contrario. È proprio per questo motivo che l’Associazione degli Imprenditori e Commercianti Turchi in Berlino ha lanciato questa competizione. Grazie al premio “Diversity at work” hanno voluto infatti premiare quelle aziende in grado di avvalersi delle opportunità e dei vantaggi offerti da team interculturali.
Lavorare con un team internazionale non è una novità per twago. “L’inglese è la lingua con cui comunichiamo quotidianamente” dice Gunnar Berning, CEO di twago. “Un team interculturale migliora le dinamiche e la qualità del lavoro grazie alle diversità offerte dalle differenti culture. Siamo lieti che la nostra filosofia aziendale sia stata così ben accettata e abbia convinto la giuria”, dice Berning.

A proposito di twago
twago è una piattaforma online nata come punto di incontro tra aziende e freelance per progetti in outsourcing. La gamma di servizi offerti spazia dalla programmazione (web), alla progettazione grafica, fino alle traduzioni e ricerche di mercato.
Il concetto è molto semplice: i clienti pubblicano un progetto, i fornitori inviano le proprie offerte, i clienti confrontano le offerte e scelgono il fornitore. twago offre strumenti per la gestione del progetto, informazioni dettagliate sul profilo dei fornitori con un sistema di valutazioni e feedback, e diversi servizi aggiuntivi per facilitare il processo di scelta dei professionisti. È possibile lavorare sia con fornitori italiani che internazionali, con accesso a più di 30.000 esperti in tutta Europa.
L’azienda è nata e ha sede in Germania ed è attiva in Italia dal marzo 2010 con un sito tutto italiano www.twago.it.

Contatti
Silvia Foglia, Country Manager Italy
Diretto: +39 (0)30 207 80 32
Email: silvia.foglia@twago.com oppure informazioni@twago.com

Twitter: twago_italia
Facebook: http://www.facebook.com/twagocom


Share