La società milanese Pessina Costruzioni, guidata dal Presidente Massimo Pessina, si è aggiudicata l’appalto per la realizzazione della cittadella bianconera a Torino: lo “J Village”.

Massimo Pessina, Presidente di Pessina Costruzioni

“Juventus Village”: il progetto sarà realizzato da Pessina Costruzioni, società guidata da Massimo Pessina

Lo “Juventus Village” di Torino verrà realizzato da Pessina Costruzioni. La società milanese, guidata da Massimo Pessina, si occuperà della costruzione degli immobili facenti parte del più ampio progetto di messa in sicurezza e riqualificazione del complesso della Cascina Continassa e di valorizzazione urbana dell’area adiacente allo Juventus Stadium, dove sorgerà la cittadella bianconera che si estenderà per 176 mila metri quadrati. Oltre alla realizzazione della nuova sede della Juventus, si prevede anche la costruzione del JTC (Juventus Training Center), del “J Hotel”, della Scuola Internazionale Ise, del Concept Store e di tutte le relative opere di urbanizzazione a servizio dell’area. Pessina Costruzioni, oltre ad aggiudicarsi l’appalto, ha investito delle quote nel Fondo immobiliare che svilupperà la progettazione e realizzazione di Juventus Village. Il programma di riqualificazione dell’area prevede che tutte le opere verranno ultimate entro l’estate 2017.

Pessina Costruzioni, società milanese gestita dal Presidente Massimo Pessina

Massimo Pessina, Presidente della società Pessina Costruzioni, nasce a Milano nel 1966. Dopo gli studi in chimica e costruzioni, nel 1985, a soli 19 anni, entra nell’azienda di famiglia, dove inizia un percorso di crescita nei diversi livelli produttivi del gruppo. Nel 1994, Massimo Pessina prende le redini dell’azienda, diventandone Presidente. La società Pessina Costruzioni, fondata a Milano nel 1954 da Carlo Pessina, è una delle più importanti aziende di costruzioni del Paese, attiva in diversi ambiti: dalla realizzazione di ospedali, scuole, case e palazzi, alla pianificazione di importanti opere infrastrutturali come autostrade, aeroporti, viadotti, metropolitane; dalla costruzione di progetti social housing a interventi di ristrutturazione, di tipo esterno, interno, di risanamento conservativo, di consolidamento strutturale e adeguamento tecnologico. La società di costruzioni milanese segue un preciso codice etico: ogni opera viene compiuta nel pieno rispetto dell’ambiente, della qualità e della sicurezza.


Share