Le performance di business sono risultate molto diverse nelle varie regioni. Nelle Alpi Europee la situazione ordini si è sviluppata in modo generalmente soddisfacente, mentre su altri mercati è regredita come conseguenza della crisi economica globale. Tuttavia è stato possibile adattare le capacità, i costi e la gamma di prodotti a questa evoluzione del mercato. In questo modo è stato possibile mantenere stabile sia il fatturato che i risultati operativi, a grandi linee.


Prodotti di alta qualità, assistenza veloce, efficienza e non per ultimo il grande potenziale innovativo del team Doppelmayr sono alcuni dei fattori piu importanti del successo e caratteristiche uniche sul mercato.

Alto potenziale di innovazione: esempi delle ultime novità sono una nuova generazione di seggiole con nuovi appoggiapiedi, cosi come nuovi concetti di trasporto a fune nell’ambito urbano in grandi città del Sud America e del Nord Africa.

Protezione dell’ambiente come importante obiettivo: gli impianti a fune sono di per sé sistemi di trasporto rispettosi dell’ambiente (CO2, polveri sottili ecc.); tuttavia Doppelmayr si impegna costantemente per apportare ulteriori miglioramenti in questo settore. Materiali moderni, componenti innovativi e tecnologie migliorate contribuiscono ad ottimizzare ulteriormente il consumo energetico, le emissioni di rumore e l’usura dei materiali.

Datore di lavoro preferito: l’obiettivo dichiarato della Doppelmayr è quello di essere uno dei datori di lavoro preferiti per ogni zona in cui il gruppo è presente con una filiale. A questo scopo, numerose sono le misure adottate per scegliere i migliori dipendenti, per mantenerli e consentire una loro crescita professionale. La formazione interna viene adattata alle particolari situazioni e peculiarità del gruppo. I modelli di formazione sono uniformi e la parte pratica viene tenuta in grande considerazione.

Doppelmayr è pronta e determinata a proseguire la sua strategia di qualità orientata al cliente, leadership tecnologica ed innovazione che è stata perseguita per anni per confermare ed aumentare la posizione del gruppo di Numero 1 nel mercato mondiale degli impianti a fune.

Il numero degli ordini è aumentato verso la fine dell’anno fiscale, ma è ancora troppo presto per desumere una ripresa duratura da questi primi segni di distensione del mercato. In ogni caso Doppelmayr sarà in grado di rendere positivi i risultati del 2010/2011 in maniera soddisfacente grazie alle misure introdotte.

Fact box 2009/10 (1.4. – 31.3.) 2008/09 (1.4. – 31.3.)
Fatturato EUR 603 m. EUR 616 m.
Impiegati totali
2,608
2,660
Direttivo Ing. Michael Doppelmayr
Hanno Ulmer


Share