Percorso obbligatorio  per i  turisti che vengono a trascorrere  la vacanza in  Sicilia : LA STRADA DEL SOLE

Si parte dalla città di Trapani e costeggiando le saline si arriva  al Museo del sale che si trova a Nubia. Il Museo è stato allestito all’interno di un mulino risalente al XVII secolo, dove si possono ammirare attrezzi e reperti  sia del passato che del presente e dove vengono illustrate le fasi della lavorazione nelle saline.


Da Nubia si continua  fino allo Stagnone di Marsala dove si trovano le saline più belle  tra le quali quelle di Ettore e  Infersa. Visitare le saline Ettore e Infersa,  l’antico mulino e tutta l’area circostante è davvero un’esperienza unica.

Il grande mulino fù progettato da Leonardo da Vinci e ancora viene messo in funzione due volte la settimana nella stagione estiva. L’itinerario si può concludere con una visita all’isola di Mothia che ospita il museo  Whitaker, dove si possono ammirare reperti archeologici.

I visitatori che  si soffermano ad alloggiare nei  bed and breakfast siciliani, possono anche godere degli spettacolari tramonti  di questa terra, in parte ancora selvaggia.

Marco Salvo
Posizionamento seo per siti web


Share