Oggigiorno il settore degli arredi outdoor spazia da mobili di vario genere e materiale a stili diversi, moderno, classico, minimal, tradizionale, ecc a seconda dei gusti e viene davvero incontro a tutte le esigenze di comfort e comodità per il cliente.

Quando arriva il momento di acquistare gli arredi per il giardino, si dovrà valutare sia il budget che lo spazio a dispozione che il materiale in cui si vuole siano realizzati i mobili da giardino. La scelta è molto vasta, spesso si pensa che un materiale sintetico, come la plastica, dura a lungo nel tempo e non ha bisogno di molta manutenzione, e si la scelta migliore ma spesso non ha un bell’aspetto estetico . Scegliere dei mobili in legno potrebbe sembrare una scelta azzardata, poichè il legno vuole una costante manutenzione maa nel tempo da risultati eccellenti soprattutto se costruito con uno speciale di tipo di legno, il teak.

Il legno di teak viene ricavato dagli alberi Tectona. A questo genere appartengono delle piante tropicali in legno di teak che è molto bello a vedersi, ha una colorazione che varia dal giallo dorato al bronzo, fino a tonalità più scure nelle venature. Ma soprattutto,la cossa fondamentale è che è estremamente robusto, resiste all’acqua poichè produce per sua natura un olio che lo impermeabilizza, e lo mantiene sempre lucido. Non a caso, il teak viene usato per realizzare anche i rivestimenti per pavimenti, il famoso parquet, e anche i ponti delle imbarcazioni. Quindi, i mobili da giardino realizzati in teak avranno un’ ottima resistenza all’acqua.

Un tavolo da giardino, o una sedia, in teak, rende l’ambiente più caldo e accogliente e da garanzie di resistenza e durevolezza rispetto agli altri legni. Inoltre, si armonizza con l’ambiente circostante e con le piante . Infine, la manutenzione che si deve dare ad un arredo in teak è minima, perchè, basta avere cura di tenerlo costantemente pulito, e questo legno resisterà a lungo nel tempo senza sciuparsi, o perdere la brillantezza originaria.


Share