C’è chi ama farla al bar, a letto, di corsa per le scale e anche in macchina mentre guida per andare a lavoro…stiamo parlando del pasto più importante della giornata: la colazione.
Sicuramente abbiamo sentito dire un milione di volte che si tratta di una buona consuetudine alimentare e che saltarla fa male. Ma c’è chi al mattino non ha proprio appetito o chi decide di saltare questo pasto, magari invogliato da amici fidati o semplicemente rassicurato dai risultati di qualche promettente ricerca. Giusto o sbagliato? Continua a leggere…

Dietologi e nutrizionisti consigliano una colazione abbondante, non frettolosa, da gustare con
calma e che ci dia l’energia giusta per iniziare la giornata. Non per niente nei Paesi nordici, dove fa
più freddo, la colazione è ricca di proteine: uova, salmone, insaccati, carne e fagioli.
Da noi è molto più semplice. Per molti, questa è sinonimo di cornetto e cappuccino. Tuttavia negli ultimi anni c’è stata una sorta di “internazionalizzazione” della colazione made in Italy che non è sempre e solo cornetto e cappuccino, ma anche yogurt, cereali, frullati o succhi di frutta, fette biscottate e marmellata o altri tipi di dolci homemade. Rispetto all’Italia, nel resto del mondo la colazione è più varia e include anche prodotti “salati”. La più famosa è la English Breakfast in cui tè e latte, succhi di frutta e caffè fanno da accompagnamento a bacon, salsicce e fagioli, uova, pane tostato, mentre se pensiamo agli USA ci vengono subito in mente i pancakes con lo sciroppo d’acero.

“Una colazione da re, un pranzo da principi ed una cena da poveri”

I proverbi celano sempre sagge verità e non esiste proverbio più significativo di questo! Per una dieta corretta, infatti, è necessario rispettare i ritmi biologici del nostro organismo. La scelta degli alimenti, quindi, dovrebbe essere finalizzata alle reali necessità fisiologiche in relazione al momento della giornata che stiamo vivendo.
Il consiglio di distribuire il cibo nella prima parte della giornata, riassunto efficacemente
dall’aforisma, trova conferma in alcune ricerche che hanno documentato un maggior consumo
energetico soprattutto nelle prime ore del mattino.
Soffermiamoci anche su quanto accade nel nostro corpo mentre dormiamo: l’organismo rimane in continuo “movimento”, perennemente operativo per assolvere alle funzioni vitali come quelle respiratorie, cerebrali, circolatorie, ecc… Ci verrà facile comprendere il fatto che, soprattutto al mattino e dopo 8 ore di digiuno, il nostro organismo abbia la necessità di ricaricarsi grazie al cibo che introduciamo con una buona colazione.
Molto spesso succede che ci lasciamo trarre in inganno dal ragionamento illusorio che vede l’eliminazione delle calorie introdotte con la colazione come un modo per riuscire a perdere peso più facilmente. Niente di più sbagliato e falso!
Piuttosto, avendo come obiettivo la perdita di peso, saltare la colazione rende più difficile tenere a
bada l’appetito in vista dei due pasti principali (pranzo e cena) e contribuisce a sviluppare una
sensazione di fame molto elevata che porterebbe a consumare porzioni di alimenti più abbondanti rispetto al normale.

La colazione ideale
Nell’ottica di voler fornire al nostro organismo tutti i nutrienti fondamentali per cominciare con energia la nuova giornata lavorativa, sarebbe il caso di non limitarsi a bere frettolosamente un caffè al bar, magari con 3-4 bustine di zucchero, accompagnato da un goloso cornetto farcito! Una colazione del genere introduce troppi carboidrati “semplici” ad alto indice glicemico (zuccheri) ed una quota eccessiva di grassi.
La tipologia di colazione che gli esperti consigliano è composta da:
• latte o yogurt
• cereali integrali
• caffè o tè
• frutta o spremuta
Naturalmente questo tipo di colazione è difficilmente fattibile in un bar. È buona regola preparar-la ogni mattina in casa propria, sedersi comodamente e consumarla con calma (almeno 10 minu-ti!).
Sei disposto ad impostare la sveglia 10 minuti prima del solito? Dopotutto impiegherai lo stesso tempo speso al bar ma, in più, risparmierai ca. 2€ al giorno che non fanno male alle tasche e guadagnerai in qualità, benessere ed energia!


Share