È ora disponibile la relazione sulla crescita del dominio .eu nel 2º trimestre 2015

L’ultima relazione sulla crescita del registro del dominio .eu, EURid, dimostra che per nove anni consecutivi il .eu ha mantenuto un elevato coefficiente di crescita. Durante il secondo trimestre 2015, è stato rinnovato in media l’81% dei nomi a dominio .eu.

Allo stesso tempo, nel 2014, è proseguita la discesa delle emissioni di carbonio di EURid, confermando la tendenza già riscontrata nella prima valutazione nel 2012. Dopo avere constatato che nel 2014, il registro del .eu aveva emesso 0,044 kg di CO2 eq. per ogni nome a dominio, EURid ha deciso di compensare le emissioni partecipando al progetto Ecomapuá, scelto per gli straordinari vantaggi sotto il profilo ambientale, ecologico e socio-economico che comporta per lo stato di Parà sull’isola di Marajó.

“Non ci limitiamo soltanto a pensare “verde”: il nostro è un autentico stile di vita! Siamo sempre in cerca di modi nuovi per soddisfare i nostri standard ambientali… Il progetto ha preceduto la recente scelta del .eu di collaborare con EBRC Trusted Services, una banca dati del Lussemburgo che dal 2015 funziona in piena efficienza energetica”, ha commentato Giovanni Seppia, responsabile delle Relazioni Esterne.

L’EBRC ha adottato il programma Green IT basato su certificazioni internazionali e sulla membership con organismi eccellenti come: ISO 14001 (gestione ambientale) e ISO 50001 (gestione dell’energia).

Il 2° trimestre in cifre

Nel secondo trimestre 2015, il numero totale di registrazioni .eu è aumentato in 10 Stati membri dell’UE e del SEE. Sia Croazia che Polonia hanno assistito a una crescita maggiore del 6%.

 

La relazione completa è scaricabile dal sito web: http://link.eurid.eu/reports.

 

Informazioni sul .eu ed EURid

Il dominio .eu è annoverato tra i maggiori domini di primo livello del mondo, in grado di collegare a un’unica identità Internet oltre 500 milioni di persone, in 31 paesi dell’UE. Dall’apertura delle registrazioni nel 2005, sono stati registrati più di 3,9 milioni di nomi .eu in totale. Molte aziende e molti marchi utilizzano un sito web .eu perché rappresenta una soluzione pratica per manifestare una chiara identità europea e le proprie ambizioni commerciali.

 

EURid è l’organizzazione no-profit che gestisce il dominio di primo livello .eu, a seguito della partecipazione a un bando di gara e nomina da parte della Commissione europea. EURid lavora con oltre 750 registrar accreditati e fornisce assistenza nelle 24 lingue ufficiali dell’UE. Come parte del suo impegno costante per la sicurezza dei dati, EURid ha ottenuto la certificazione del protocollo ISO27001 sin dal 2013. Quale espressione del suo impegno ambientale, EURid ha ottenuto anche la certificazione del Sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS). EURid ha sede a Bruxelles (Belgio), e uffici locali a Pisa (Italia), Praga (Repubblica Ceca) e Stoccolma (Svezia). Per maggiori informazioni visitare: http://www.eurid.eu.

 


Share