Incremento di traffici e passeggeri attraverso le iniziative del Presidente di Assoporti

 

Per una città come Civitavecchia che vive essenzialmente di porto e di crocieristi, è necessario un cambiamento radicale per il rilancio dell’economia e l’incremento dei traffici e dei passeggeri. Il cambiamento è in atto e lo evidenzia Massimiliano Bonifazi, presidente di Assoristotel e portavoce dei commercianti di Corso Marconi. Da tempo Massimiliano Bonifazi si è fatto portavoce presso l’Autorità Portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta, chiedendo l’uscita dei turisti dal varco principale di Porta Tarquinia per consentire ai tanti commercianti della zona di usufruire di quel traffico crocieristi reso vano con l’uscita da varco Fortezza. Il suo appello è stato accolto da Pasqualino Monti, presidente di Assoporti.
«È bastato un solo incontro – spiega Bonifazi – per far capire al presidente la situazione. Monti è un uomo che sa il fatto suo. Non soltanto ha rilanciato il porto dopo gestioni soporifere, ma addirittura ha incrementato traffici e passeggeri. È stato lui a decidere di voltare pagina, permettendo ai turisti che invece di Roma preferiscono rimanere a Civitavecchia, di poter uscire a Porta Tarquinia. E per i commercianti della zona, è stata la svolta».
L’uscita di Varco Fortezza alle spalle del Forte Michelangelo, infatti, non permetteva a tutti quei crocieristi che rimanevano in città, di conoscere una parte di Civitavecchia, non toccata dal grosso traffico. L’apertura del varco di Porta Tarquinia consente invece ai crocieristi di attraversare tutta la città, ivi compreso corso Marconi e le vie limitrofe in cui è altrettanto forte la presenza di attività commerciali e ristoranti.
«L’incremento si è visto, ma siamo solo all’inizio perché è mia cura predisporre un piano per agevolare la presenza turistica nella zona. Il piano è pronto – conclude Bonifazi – ma prima di renderlo pubblico preferisco dibatterlo con gli esercenti della zona. L’importante è che ci sia stata questa inversione di tendenza che abbiamo atteso da anni e per questo non posso che ringraziare pubblicamente Pasqualino Monti per il suo operato, per il suo impegno per la città e non solo per il porto, con il nuovo look del porto storico e del Forte Michelangelo, il miglior biglietto da visita per la città».

 

Fonte: Il Tempo


Share