Il Parco Safari di Ravenna si trova a Ravenna, in località Mirabilandia, uno degli zoo safari più belli e interessanti d’Italia. Indicato per le famiglie che vogliono trascorrere una giornata all’insegna del relax, a contatto con la natura; ancor più per le scolaresche – scuole d’infanzia e primarie – che hanno la possibilità di conoscere gli ambienti naturali in cui vivono gli animali, appartenenti alle diverse specie, con la possibilità di interagire con gli stessi.

Itinerari per le gite scolastiche

In particolar modo per gli istituti che hanno intenzione di organizzare una gita scolastica a Ravenna, con i bambini delle Scuole d’Infanzia e delle Primarie delle classi I e II, il Parco offre degli itinerari specifici, studiati appositamente per i più piccoli. Un viaggio assolutamente entusiasmante, durante il quale gli scolari potranno – totalmente immersi nella natura – imparare a conoscere gli animali, osservandone il loro comportamento da vicino e, in alcuni casi, anche toccarli e accarezzarli.

Sono due le formule proposte dal Safari Ravenna. Vediamole nei dettagli.

1) Visita Guidata allo Zoo Safari
I bambini, con i loro insegnanti, hanno la possibilità di visitare il Parco, in perfetta sicurezza, restando comodamente seduti sul pullman della scuola. In alternativa, il percorso può essere effettuato su uno dei trenini messi a disposizione dal Parco Safari. Il piacevole tragitto si snoda, per oltre un’ora, lungo quattro chilometri, su un’area di 35 ettari, durante il quale gli scolari possono osservare da vicino le centinaia di animali presenti: sono più di 450 gli esemplari che vivono all’interno del Parco, appartenenti a ben 40 specie differenti. Animali come l’antilope alcina, il bisonte americano, la giraffa, l’ippopotamo e tantissimi altri. Un’occasione unica, che permetterà ai bambini di vedere direttamente con i propri occhi, animali che, fino a quel momento, hanno potuto guardare soltanto in televisione oppure sui libri di scuola. Accanto a loro, vi sarà il personale didattico che fornirà informazioni sul modo di vivere, sull’alimentazione e tante altre curiosità.

2) Percorso didattico
Alla visita guidata, sopra descritta, si può far seguire una delle seguenti attività di laboratorio:

‘In tutti i sensi’
Il laboratorio ha lo scopo di far sperimentare ai bambini le capacità dei loro sensi, per esempio insegnando loro a seguire un odore particolare, proprio come fanno gli animali.

‘Piccoli animali crescono’
Gli scolari apprendono i comportamenti e il linguaggio degli animali, sin dalla loro nascita: i suoni, gli atteggiamenti, i gesti, l’istinto che consente loro di sopravvivere.

‘Gli animali delle favole’
Il laboratorio insegna a conoscere il mondo degli animali, attraverso il racconto fiabesco: è noto che la favola è un mezzo di apprendimento eccezionale e, soprattutto, preferito dai piccoli.


Share