Paolo Campiglio, presidente di Daclé SA, è stato chiamato dall’Amministratore Delegato di EY per l’Italia, il Portogallo e la Spagna a partecipare all’evento annuale organizzato da EY.

Paolo Campiglio, presidente di Daclé SA

Paolo Campiglio interviene al convegno annuale di EY

Paolo Campiglio, presidente di Daclé SA e direttore esecutivo della società capogruppo Daclé, è stato invitato dall’Amministratore Delegato di EY per l’Italia, il Portogallo e la Spagna a partecipare al convegno annuale che la società di revisione e organizzazione aziendale ha organizzato a Capri dal 5 al 7 ottobre 2016. La cena di gala, il networking lunch e tutte le sessioni dell’evento si sono svolte presso il Grand Hotel Quisisana di Capri e il tema di quest’anno era: “Accelerare per competere per crescere”.
Paolo Campiglio è intervenuto in uno dei workshop tematici (la partecipazione era rigorosamente su invito) pensati con la finalità di approfondire gli argomenti di particolare interesse, degni di una discussione più ristretta ed elevata, volta a favorire la condivisione delle esperienze e delle testimonianze dirette di diversi imprenditori di successo.
Durante l’edizione 2016 del convegno di Ernst & Young, sono intervenuti il Ministro dello Sviluppo Economico, numerosi industriali e manager di aziende pubbliche e private che hanno intrattenuto il pubblico parlando di evoluzione dei modelli di business, crescita, competizione globale, innovazione e talent management. A seguire sono intervenuti il Direttore Generale della RAI, l’Amministratore Delegato di Sky Italia e l’Amministratore Delegato di Microsoft Italia.

Esperienze professionali e ruoli istituzionali di Paolo Campiglio

Paolo Campiglio, classe 1975, nasce a Milano dove ottiene la maturità commerciale a indirizzo giuridico-amministrativo. Dopo il percorso all’Università degli Studi di Pavia inizia la carriera lavorativa come socio fondatore di uno studio professionale specializzato nei servizi di consulenza destinati alle aziende che ritengono opportuno internazionalizzarsi. Parallelamente al percorso professionale, Paolo Campiglio ricopre diversi ruoli istituzionali: ha rivestito per 3 mandati consecutivi la carica di consigliere comunale di Legnano, diventando nel corso di questi 15 anni presidente della commissione opere pubbliche, capogruppo di maggioranza e presidente del consiglio comunale. La svolta professionale arriva nel momento in cui Paolo Campiglio viene chiamato dal gruppo Daclé per svolgere l’incarico di direttore commerciale. Dopo aver sviluppato con successo i mercati attivi, si dedica alla ricerca di nuove aree d’investimento nell’Europa orientale, ottenendo ottimi successi in Polonia, Romania e Moldova. Successivamente viene nominato responsabile del patrimonio immobiliare del gruppo e poco dopo direttore esecutivo della società capogruppo. A seguito della professionalità dimostrata, è stato chiamato a ricoprire l’incarico di vice presidente esecutivo della Camera di Commercio Italo-Polacca, con la particolare responsabilità della promozione degli investimenti da parte delle aziende italiane in Polonia. Dal 2015 Paolo Campiglio è presidente di Daclé SA.


Share