Comunicati Imprese

Pubblica qui i tuoi Comunicati Stampa e aumenta la tua voce in rete

31/10 La paura fa 90 al Barrio Alto

La notte più spaventosa dell’anno si sta avvicinando……e voi dove vi rifugerete?!?!?
Al Barrio Alto potrete passare un’indimenticabile serata dei Morti Viventi, il tutto rigorosamente in maschera!! Più mostruosi sarete e meglio sarà!!
Il menù della serata prevede:

-Aperitivo di Benvenuto
-Bis di antipasti (Polpo alla Gallega – Salumi all’Italiana)
– Bis di primi (Risottino con funghi porcini e Malghesino croce – Pennette a candela con zucchine in fiore e mazzancolle di mare)
– Secondo (Filetto di manzo in galera di pistacchi di Bronte e spaccatelle di patate al rosmarino)
-Dessert (Tiramisù al caramello)
Vino Rosso Nero d’Avola o Shiraz o Vino Bianco Grillo – Chardonnay (una bottiglia ogni due persone)
Acqua/Caffè

Costo: 29,00 €

E non finisce qui……….conviene sempre guardarsi alle spalle…..è previsto uno spaventoso dopocena!!!

Per informazioni contattare il 02/49524364 – 347/7951134 – 393/4263149

Carlsberg Barrio Alto
Via Serio 14, Milano
02 49524364
www.carlsbergbarrioalto.it


Share

31/10 Cena con Delitto @ Viola Enoteca

Il 31/10 Venite a scoprire chi sarà il prossimo…
La notte di Halloween Viola si tinge di giallo: un efferato crimine è stato commesso e solo tu puoi scoprire il colpevole. Metti alla prova le tue cellule grigie in una serata esaltante e piena di colpi di scena.
Durante la cena un gruppo di attori professionisti vi offrirà uno spettacolo di cui sarete voi stessi i protagonisti, per vivere una serata unica e divertente.
Chi scoverà il colpevole vincerà un’esclusiva cena gourmet per due persone.
L’appuntamento è alle ore 20.30
Sarai in grado di scovare l’assassino?
Costo: 35 euro (cena + spettacolo)
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 3403893570


Share

BARRIO FEST – La Sagra della Bavaria

Dal 16 Ottobre al 30 Novembre Carlsberg Barrio Alto ha il piacere di presentarvi la Barrio Fest ovvero la Sagra della Bavaria.
Tutte le sere è prevista la Grigliata Bavarese!!
Schinkenkrakauer
Salsiccette di Norimberga
Bratwurst di vitello
Rostbratwurst di suino
Pane Brezel

Costo : 22,00 €

Impossibile resistere al profumo e al gusto di queste prelibatezze… Il tutto accompagnato dalla cortesia e dalla competenza del personale.
L’ambiente caldo ed accogliente vi permetterà di passare piacevoli serate in compagnia dei vostri amici.
Per gli amanti della birra la Special Brew doppio malto ambrata e la Poretti 7 luppoli sono tra le specialità del locale, ma l’ampia gamma offerta dal salone birreria vi offre l’opportunità di scegliere tra molte altre birre.

Per informazioni contattare il 02/49524364 – 347/7951134 – 393/4263149

Carlsberg Barrio Alto
Via Serio 14, Milano
02 49524364
www.carlsbergbarrioalto.it


Share

Vento di Mare; un po’ di storia

Il ristorante fondi Vento di Mare sorge in un luogo ricco di storia. Le origini di questo piccolo centro vanno ricercate in un’epoca remota, nel lontano 1200 quando la Contea di Fondi era un centro di sviluppo artistico e culturale; ciò grazie alle famiglie che ne entrarono in possesso nel corso degli anni.

Sotto il dominio aragonese del VI sec, venne concessa in feudo prima ai Colonna e successivamente alla famiglia Di Sangro. Quei Di Sangro che tanta importanza avranno nella Napoli capitale grazie anche all’ingegno del loro erede Raimondo.

Devastata da due saccheggi ad opera dei Saraceni nella prima e seconda metà del VI sec, perse la sua importanza di centro artistico iniziando lentamente il suo declino. Inoltre, chi si reca oggi nella villa per cerimonie fondi , difficilmente immagina che a ciò si aggiunse un’epidemia di malaria, provocata ed alimentata dalle acque stagnanti di cui l’area era ricca, e che nel 1600 provocò la scomparsa di gran parte della popolazione riducendo la zona ad una landa deserta.

Dal 1700 in poi, divenne la riserva di caccia dei nobili che continuarono a dominare nei secoli la città di Fondi, chiamandola più spesso Bosco del Principe o Isola del Salto. Quella che è oggi una villa per ricevimenti fondi , fu una casa colonica di proprietà della Famiglia Bisleti.

Quando i suoi attuali proprietari decisero di rilevarla e di trasformarla nella tenuta che è oggi, si trovarono di fronte un vecchio ma imponente rudere che sicuramente avrà vissuto in primo piano gli avvenimenti di questi secoli. Deturpata anche da una bomba risalente alla Seconda Guerra Mondiale, non ha perso il suo carattere rustico e la sua bellezza.


Share

Anya Hindmarch sceglie il software di Product Lifecycle Management di Centric Software

- Il noto brand londinese di design di lusso implementa il software PLM a supporto della creatività e dell’artigianalità –

Milano, 21 ottobre 2014 – Anya Hindmarch, il brand londinese di borse e accessori di lusso, ha scelto la soluzione PLM (Product Lifecycle Management, gestione del ciclo di vita del prodotto) di Centric Software.

La scelta di utilizzare il software PLM Centric 8 segna un importante passo avanti per Anya Hindmarch, secondo quanto dichiara il presidente e CEO dell’azienda di moda, James McArthur. “L’implementazione del software PLM Centric 8 rientra nel programma pluriennale di investimenti di Anya Hindmarch a sostegno della rapida crescita dell’azienda e del suo sviluppo a livello internazionale”afferma.

Negli ultimi due anni, l’azienda ha completamente rivisto ed integrato la propria piattaforma tecnologica con l’introduzione di suite software personalizzate per front office e back office. McArthur sostiene che l’implementazione della soluzione PLM Centric 8 consentirà di migliorare la visibilità, fattore di fondamentale importanza, su tutto il processo di sviluppo del prodotto, sostituendo i fogli di calcolo e i sistemi sviluppati internamente. “Poter contare su un’unica versione della verità per i dettagli e lo stato di ogni singolo prodotto durante le fasi creative e di sviluppo consentirà di ridurre il numero delle iterazioni richieste per la realizzazione di prototipi e campioni, le attività amministrative e di inserimento dati e, nel contempo, permetterà di aumentare l’efficienza.”

“Il costante miglioramento dell’efficienza dei processi di sviluppo prodotto e di produzione di Anya Hindmarch, ci permette di aiutare al meglio gli straordinari team di creativi e artigiani che operano all’interno dell’azienda”, aggiunge McArthur. “Il software PLM di Centric consentirà di supportare la straordinaria creatività, artigianalità, nonché la capacità di offrire prodotti personalizzati, fattori chiave per la crescita accelerata del brand.”

Attualmente l’azienda vende i propri prodotti di lusso in più di 50 paesi. Nei suoi piani di crescita la griffe, oltre a puntare sullo sviluppo della propria attività di e-commerce, mira ad espandere la sua rete di punti vendita (attualmente costituita da 56 negozi, localizzati in Giappone, Hong Kong, Malaysia, Medio Oriente, Singapore, Regno Unito e Stati Uniti).

Anya Hindmarch ha scelto la soluzione PLM di Centric per la sua facilità d’uso, flessibilità e scalabilità. “Centric 8 consente a Anya Hindmarch di attivare funzionalità in base al grado di sviluppo del business “, aggiunge McArthur. “La flessibilità del software consentirà di sostenere l’evoluzione continua da una collezione all’altra, oltre alla sperimentazione di nuove categorie di prodotti strettamente correlate.” La grafica accattivante della soluzione Centric 8, le referenze del settore e la competenza dei suoi consulenti, sono stati tutti elementi a favore della scelta di Centric”

“Centric è onorata di lavorare con un brand del lusso apprezzato come Anya Hindmarch,” afferma Chris Groves, presidente e CEO di Centric. “La flessibilità e l’adattabilità offerte dalle best practice di settore integrate nella soluzione Centric 8 miglioreranno l’efficienza e la visibilità dei team di prodotto di Anya Hindmarch. Questi miglioramenti contribuiranno a potenziare il percorso di crescita dell’azienda. ”

Anya Hindmarch (www.anyahindmarch.com)
Anya Hindmarch è un marchio britannico di accessori di lusso noto per la creatività, l’artigianalità, la personalizzazione e l’ironia dei propri prodotti. L’azienda progetta, produce e commercializza borse in pelle e accessori di lusso. Gestisce più di 50 punti vendita in nove paesi, e flagships store a Londra, Tokyo e New York. La sede di Anya Hindmarch è a Londra con team supplementari localizzati a New York e Tokyo.

Centric Software (www.centricsoftware.it)
Centric Software è un fornitore di soluzioni di Product Lifecycle Management (PLM) dedicate ai settori moda, lusso e beni di largo consumo. La soluzione Centric 8 offre funzionalità dedicate per gestire in maniera integrata i processi di business relativi al ciclo di vita del prodotto: sviluppo prodotto e materiali, sourcing, pianificazione temporale ed economica della collezione, qualità e compliance. L’approccio modulare e user-friendly, associato alla metodologia di implementazione Agile DeploymentSM, permette di ottenere benefici rapidamente. Centric ha ricevuto il riconoscimento Frost & Sullivan 2012 Global Product Differentiation Excellence Award come migliore tra le soluzioni PLM dedicate ai settori moda, fashion e retail, ha vinto le Top 100 North America e Top 100 Global Red Herring 2013 ed è stata nominata Market Leader nel PLM per il Fashion nella Annual Review 2012-213 di WhichPLM.

Media Contact:
Nord America: Mary Nowak, Talking Points Professionals, +1 970 416 8877, mnowak@talkingpointspro.com
Europa: Mariateresa Rubino, Simply MOD, +39 389 457 3163, mariateresarubino@simplymod.it

Centric è un marchio registrato di Centric Software. Anya Hindmarch è un marchio registrato di ASHS Limited. Tutti gli altri marchi e nomi di prodotto possono essere marchi dei rispettivi proprietari.


Share

Tutto quello che dovete sapere sulla cura dei ciclamini

Il ciclamino è una bella pianta invernale che da fiori colorati e molto decorativi e, se ben curata, può continuare a regalarci i suoi coloratissimi fiori fino alla primavera, anche per cinque anni  e più. Solitamente cresce nei boschi  tipici delle zone meridionali e anche nel nord a temperatura mite, dove ne è severamente vietata la raccolta in quanto specie protetta.Qualsiasi fiorista di Napoli come di Milano ha queste belle piantine in negozio.

In commercio esistono circa venti specie diverse di erbacee perenni e  questo è il periodo più indicato per l’acquisto, dopo aver preventivamente controllato che tra le foglie   della pianta siano presenti numerosi boccioli.

Per prima cosa è bene differenziare i ciclamini da esterno da quelli d’appartamento. I primi possiedono foglie più piccole e fiori più piccoli e crescono bene all’aria aperta, purchè siano ben sistemati in zone ombreggiate e protette dal vento e dal gelo nelle ore notturne.

Per quanto riguarda i ciclamini da interno,invece la difficoltà maggiore sta nella scelta del loro posizionamento. Infatti bisogna evitare l’esposizione alla luce diretta, la vicinanza a fonti di calore e che le stanze siano troppo calde (la temperatura non deve essere superiore ai 15°).

Togliere subito foglie e fiori non appena iniziano ad appassire: se tarderete a farlo, potrebbero marcire danneggiando anche il resto della pianta, se non addirittura diventare veicolo di malattie e parassiti.

Il terreno deve essere sempre umido, ma   evitare sia i ristagni d’acqua che potrebbero far marcire il tubero, che le vaporizzazioni in quanto potrebbero macchiare i petali dei fiori. Non versare l’acqua al centro della piantaperchè potrebbe portare muffe dannose ma versare l’acqua dal basso sulle radici. Ogni due o tre settimane è bene concimare il ciclamino con del fertilizzante somministrato insieme all’acqua di innaffiatura,  arricchito di potassio se notate che la formazione di nuovi fiori è difficoltosa.

Con l’arrivo della primavera i ciclamini rallentano l’attività vegetativa, e l’ arrestano completamente in estate. Se le foglie diventano secche  presto si rinnoveranno. Durante questo periodo la pianta va conservata in un luogo fresco e ombreggiato, con innaffiature sporadiche.

Sempre in primavera può essere utile rinvasare la pianta al termine della fioritura, se le radici hanno occupato interamente il vaso. Per questa operazione si dovrà utilizzare un composto di foglie, sabbia e torba mischiate in egual misura.Si trovano in vendita online nei negozi di consegna fiori a domicilio, cercate quella che fa per voi.


Share

Passeggiata Notturna

Week end a Serra Guarneri – PASSEGGIATA NOTTURNA
Nei giorni 25 e 26 ottobre 2014 il Centro di Educazione Ambientale Serra Guarneri vi aspetta per due giorni a contatto con la natura in un borgo nel Parco delle Madonie. Un weekend per scoprire la bellezza del cielo autunnale e i suoni, gli odori, la poesia di una riserva integrale del Parco delle Madonie. Un’esperienza adatta a tutti, grandi e piccini, naturalisti e poeti.
La magia del bosco di notte, con i suoi abitanti e i suoi segreti si svelerà in questa notte speciale!
Vieni a immergerti nella pace e nell’atmosfera familiare di Serra Guarneri. Due giorni alla scoperta di stili di vita sostenibili e momenti di convivialità e buon cibo. La sera vivremo l’emozioni di un cielo stellato senza confini, nel bosco di Guarneri, tra le querce, i frassini e i corbezzoli, lungo un percorso adatto a tutti, anche ai più piccoli!
Tra un passo e l’altro ci accompagneranno i racconti, le storie e le leggende del luogo.

Solo su prenotazione:

Palma Nana s.c.
Via Caltanissetta, 2B
90141 Palermo
Telefono: 091 30 34 17
E-mail:info@educazioneambientale.com

link all’evento facebook: https://www.facebook.com/events/1556127774609121/


Share

COP21 cambiamenti climatici: #versoParigi2015 su Rinnovabili.it

Il nuovo progetto di comunicazione è stato creato da Rinnovabili.it, in collaborazione con le tre associazioni ambientaliste Greenpeace Italia, Legambiente e WWF Italia
Obiettivo: costruire “un serbatoio di riflessioni e di contenuti”  da mettere a disposizione del lavoro preparativo alla COP21 sui cambiamenti climatici

#versoParigi2015 Rinnovabili.it_600

Creare uno spazio indipendente in cui affrontare a 360 gradi il dibattito climatico e disegnare il percorso che porterà l’Italia a prendere una posizione definitiva all’interno dei negoziati internazionali sui cambiamenti climatici. Con questo obiettivo nasce #versoParigi2015, il nuovo progetto di comunicazione e informazione creato da Rinnovabili.it, il quotidiano sulla sostenibilità ambientale diretto da Mauro Spagnolo, in collaborazione con le tre associazioni storiche dell’ambientalismo italiano, Greenpeace Italia, Legambiente e WWF Italia. Attraverso una sezione dedicata sulle pagine di Rinnovabili.it (http://www.rinnovabili.it/versoparigi2015) e quelle dei principali social network, #versoParigi2015 creerà una stanza virtuale dove dar corpo a una dibattito indipendente sui temi come il riscaldamento globale, la mitigazione, l’adattamento e la finanza climatica, tenendo un occhio fisso verso quello che sarà l’appuntamento ambientale più importante per le sorti del Pianeta. Parliamo della 21esima Conferenza delle Parti sui cambiamenti climatici di Parigi 2015, il più atteso di una serie di vertici internazionali che sotto l’egida dell’Onu annualmente analizzano e strutturano i progressi mondiali nell’affrontare le emissioni climalteranti e la crescita della temperatura mondiale.

Nonostante i pochi risultati raggiunti lo scorso anno a Varsavia dalla COP19, in termini di raggiungimento di accordi e impegni che coinvolgano l’intera comunità internazionale, il processo negoziale non si è interrotto e le Parti sono ancora in tempo per prendere le decisioni nei tempi e nei modi indicati dall’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) delle Nazioni Unite. In tal senso il termine ultimo è fissato per il 2015 quando, a Parigi, i delegati della COP 21 dovranno raggiungere un nuovo accordo globale legalmente vincolante che possa subentrare alla piattaforma di Kyoto dal 2020.

#versoParigi2015 cambiamenti climatici

In questo contesto, spiega Spagnolo – “#versoParigi2015 cercherà non solo di costruire “un serbatoio di riflessioni e di contenuti” da mettere a disposizione del lavoro preparativo alla Conferenza francese, ma cercherà anche di avvicinare il grande pubblico a quelle che, ancora per molti, sono solo tematiche astratte”. Attraverso il progetto ci si propone inoltre di stimolare la politica a un’adeguata preparazione all’evento, soprattutto in considerazione del ruolo che avrà l’Italia nel suo semestre di presidenza UE, alla conferenza sul clima di Lima alla fine di quest’anno.

“La piattaforma #versoParigi2015 rappresenta uno spazio informativo prezioso, dove far finalmente incontrare tutti gli attori coinvolti nel dibattito sul clima, ma soprattutto servirà a mobilitare i cittadini sull’importanza del raggiungimento di un accordo globale ambizioso e giusto nella prossima conferenza di Parigi”, aggiunge Vittorio Cogliati Dezza, Presidente di Legambiente. “A tal fine è importante che il governo italiano, al prossimo consiglio europeo che si terrà a Bruxelles il 23 e 24 ottobre, lavori ad un accordo politico sul pacchetto clima-energia 2030, in grado di consentire all’Europa di giocare un ruolo di leadership nei negoziati da qui a Parigi”.

Su quella che oggi è a tutti gli effetti la più ardua minaccia che l’umanità abbia mai affrontato, “quel che manca – ricorda Mariagrazia Midulla Responsabile Clima ed Energia WWF Italia – è la capacità di visione e di leadership dei governi, in un drammatico circolo vizioso di debolezza e furbizia che aumenta la sfiducia dei cittadini. Il WWF aderisce volentieri all’iniziativa di Rinnovabili.it che contribuisce a costruire la base più importante per l’accordo globale sul clima, la cultura del mondo a emissioni zero e della solidarietà tra le persone e gli Stati: maggiore sarà la conoscenza e la coscienza, più difficile sarà per tutti fuggire dalle proprie responsabilità”.

“Anche se qualche timido segnale di cambiamento c’è, – conclude Giuseppe Onufrio, Direttore Esecutivo Greenpeace – siamo ancora assai lontani da un accordo globale. Da oggi alla Conferenza di Parigi dovremo far di tutto per crearne le condizioni. E’ forse l’ultima occasione utile”.

L’iniziativa è aperta a scienziati, Istituti di ricerca, politici, amministratori, associazioni ambientaliste, associazioni di settore, testimoni di best practies e di nuovi stili di vita, giornalisti scientifici, comunicatori, rappresentanti sociali, sindacati così come a filosofi, antropologi e rappresentanti del mondo della cultura (arte, musica, cinema). Oltre ad una pagina web dedicata, il dibattito prenderà corpo anche sui social network, identificato dall’hashtag #versoParigi2015.

Rinnovabili.it – Il quotidiano web della sostenibilità, dell’efficienza energetica e dell’uso delle fonti rinnovabili. Ogni giorno fornisce un attento servizio informativo dalle più autorevoli fonti nazionali ed internazionali, oltre che commenti e inchieste di grandi firme del giornalismo e del mondo scientifico Italiano. Appena rinnovato nella veste grafica, nei contenuti e nella multimedialità, il quotidiano è suddiviso in 12 sezioni tematiche (Ambiente, Energia, GreenBuilding, SmartCity, Mobilità, Ecodesign, Re-Auto, Innovazione, Cultura, GreenEconomy, Econormativa ed Eventi) oltre a 16 Blog monografici e 3 newsletter settimanali.

Rinnovabili-it_Logo240x64

Fonte: Rinnovabili.it

Ufficio stampa Rinnovabili.it
ufficiostampa@rinnovabili.it
0686211947
www.rinnovabili.it


Share