L’Ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Bergamo presenta il nuovo Consiglio e le nuove Commissioni con tre new entry dedicate ad Antiriciclaggio, Crisi da Sovraindebitamento e Controllo di Gestione.

Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bergamo, con la seduta di ieri, 8 febbraio, ha dato avvio ai lavori con la presidenza di Simona Bonomelli, in carica dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2020, e i nuovi consiglieri dell’Ordine: Dott. Andrea Berizzi, Dott. Giorgio Berta, Dott. Aldo Cattaneo, Dott. Andrea Cortinovis, Dott. Francesco Fassi, Dott. Roberto Mazzoleni, Dott. Mario Papalia, Dott. Paolo Attilio Rossi, Dott. Paolo Saita, Dott. Simone Santicoli e Dott. Renato Tassetti. Tesoriere del Consiglio sarà il Rag. Alessandro Testa, Segretario il Dott. Riccardo Trezzi e Vice Presidente il Dott. Alberto Carrara, past president dell’Ordine.

Nel corso della seduta sono state istituite le commissioni di studio così ripartite: Commissione Arbitrato, Conciliazione e Mediazione; Finanza Aziendale; Collegio Sindacale, Revisione Legale e Principi Contabili; Contenzioso Tributario;  Custodia ed Amministrazione Giudiziaria; Diritto e Fiscalità Internazionale; Diritto Societario e Commerciale; Enti non commerciali e No Profit Terzo Settore; Enti Pubblici;  Imposte Dirette e Indirette; Procedure Concorsuali e Funzioni Giudiziarie. A queste si sono aggiunte Commissioni dedicate ad Antiriciclaggio e D.Lgs. 231, Crisi da sovraindebitamento e Controllo di gestione.

«Abbiamo scelto di concentrarci sui temi che più sono cari ai cittadini e alle imprese perché il nostro compito è essere al loro fianco ogni giorno nelle sfide continue e sempre più pressanti che il mercato impone. Come professionisti comprendiamo perfettamente quali siano le preoccupazioni delle imprese e siamo certi che, uniti, potremo dare il nostro contributo. Infatti, ci proponiamo di rendere ancora più forte il nostro supporto in relazione ai nuovi adempimenti introdotti dal Governo nel corso degli ultimi anni e con la legge di stabilità, che palesemente comportano l’aumento delle problematiche sia per le imprese sia per i privati. Contestualmente rivolgeremo il nostro sguardo attento al futuro, proiettando la nostra consulenza verso nuovi temi emergenti, quale la finanza d’impresa, l’internazionalizzazione, le problematiche del lavoro, nonché l’antiriciclaggio e la crisi da sovraindebitamento. A tali aspetti, di estrema attualità, abbiamo deciso di dedicare apposite commissioni di studio. Il sistema economico bergamasco, uscito profondamente provato dalla crisi, merita oggi un’attenzione particolare che la nostra categoria è in grado di fornire accompagnandolo in questo processo di cambiamento » – sottolinea la presidente Simona Bonomelli.

A oggi, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bergamo conta 1709 iscritti e 98 praticanti


Share