Mentre la Apple miete i primi clamorosi successi in termini di prenotazioni (già 4 milioni per il solo iPhone6 a neanche una settimana dalla presentazione), la diretta concorrente Samsung prova ad inserirsi e a sfidare la casa di Cupertino sul proprio territorio.

Fra poche settimane saranno infatti presentate due grosse novità: innanzitutto il nuovo Galaxy note 4, ultima generazione degli smartphone da 5,5 pollici. Ma la vera e forse più esaltante notizia è l’arrivo del Samsung Galaxy Alpha: un dispositivo, ovviamente Android, la cui vera sorpresa sta nella nuova scocca.

La classe del nuovo Galaxy Alpha

La caratteristica forse più imbarazzante degli smarphone Galaxy è quella di avere una scocca di plastica: il nuovo Alpha (che già dal nome fa pensare a qualcosa di rivoluzionario, una generazione completamente diversa dalle precedenti uscite) offrirà agli utenti un design innovativo ed accattivante. Ma soprattutto, e finalmente, una scocca completamente in metallo!

Il nuovo smartphone sarà dunque composto principalmente da metallo e policarbonato, per un peso totale di appena 115 grammi. Si tratta di un dispositivo che come prestazioni non arriva ai livelli del Galaxy S5, ma sarà una novità accolta sicuramente con attenzione dai clienti più esigenti.

Funzioni e specifiche tecniche

Altra caratteristica importante è la presenza di una fotocamera con 12 megapixel: a parte 4 pixel in meno rispetto a S5, mantiene tutte le prestazioni di questo modello; la fotocamera frontale dedicata agli amanti degli autoscatti, si mantiene sui 2.1 megapixel.

A livello di processore, si parla di uno Snapdragon 801 che, insieme ai 2 GB di Ram permetterà al modello Alpha ottime prestazione e una gestione rapida e funzionale dell’ultima versione di Android.

Una delle novità più interessanti è la presenza di una memoria fissata a 32 GB: questo perchè non sarà possibile aggiungere micro schede di memoria non essendo presente alcuno slot di espansione.

Il prezzo di questo modello, a disposizione prossimamente nei negozi e presso i siti specializzati in telefonia, dovrebbe aggirarsi intorno ai 700 euro, ma sono previste delle offerte particolari con Vodafone, che permettono di acquistare il modello a rate per un totale di circa 400 euro.

Aspettiamo dunque l’avvio del terzo quadrimestre 2014, che si aprirà con nuove sfide fra le principali case produttrici, e consentiranno a moltissimi italiani di aggiornare il proprio smartphone a livelli decisamente più alti rispetto al passato.


Share